Allenamento a Porte Aperte 07/01/15 | Eric si ferma. I blu dominano le partitelle.

Eric La Stella Del Sud (vietata la riporduzione)

Questo articolo ha avuto 527 visualizzazioni.

Allenamento a porte aperte in breve:

Il PalaPentassuglia riapre i cancelli ai tifosi a distanza di 5 giorni dall’ultima volta. Questo mercoledì sera infatti l’Enel Basket Brindisi ha sostenuto un allenamento a porte aperte. Venerdì scorso la squadra preparava la trasferta di Milano mentre questa settimana coach Piero Bucchi prepara l’anticipo del sabato sera contro la Grissin Bon Reggio Emilia.
La seduta inizia con la squadra libera di scaldarsi la mano dopo aver effettuato un po’ di streaching libero. Coach Michelutti anche oggi inizia lavorando sul semigancio di Eric, questa volta però sotto canestro. Arriva il fischio di coach Piero Bucchi e la squadra inizia a lavorare sotto gli ordini di Michelutti sul palleggio, dribbling, cambio mano e virata. Nel frattempo Bucchi prende in custodia Eric e continua a farlo lavorare sul semigancio questa volta seduto su una sedia. Finito il lavoro il pivot Nigeriano sale sulla cyclette. Bucchi forma 2 quintetti che si alternano a lavorare sullo schema difensivo. Arriva la consueta fase di streaching e di lavoro atletico condotta da Marco Sist dopo un quarto d’ora dall’inizio dell’allenamento.
Al rientro in campo dopo la prima pausa, coach Michelutti lavora con i lunghi (Mays, James, Zerini e Morciano), coach Espositp con gli esterni (Denmon, Pullen, Harper, Turner Jr. , Cournooh, Bulleri e De Gennaro) mentre Sist lavora a bordocampo con Eric.
Entrambe le metà campo lavorano sul 1 vs 1. Particolarmente avvincente la sfida Denmon-Bulleri.
Dopo la seconda pausa Bucchi divide la squadra. In canotta blu troviamo Pullen, Denmon, James, Cournooh, Mays e De Gennaro mentre in canotta bianca Harper, Turner, Di Salvatore, Bulleri, Zerini e Morciano. Si lavora a tutto campo svolgendo dei 3 vs 3 in cui gli uomini in campo alternano fase offensiva e difensiva. Le squadre vanno a 1000 ma Bucchi continua a chiedere maggiore intensità. Mays fa una bella giocata offensiva con canestro ma nella successiva azione difensiva perde Zerini che schiacciata. Anche Cournooh regala una bella schiacciata a 2 mani ai pochi presenti. Paura per Turner costretto a rimanere qualche minuto a bordocampo dopo aver subito un colpo sulla bocca.
Dopo la terza pausa iniziano i 5 vs 5. Pullen, Denmon, Cournooh, James e Mays (in blu) sfidano Bulleri, Harper, Turner, Morciano e Zerini.
La prima partitella dura meno di 2 miniti. I blu vincono per 6-0 grazie ai colpi di Mays e Denmon.
Nella seconda partitella Morciano ruba palla in difesa e in contropiede firma lo 1-2. Denmon e James però fanno pagare nuovamente penitenza agli uomini in canotta bianca (6-1).
Denmon ha la mano caldissima e sblocca la 3° partitella. Pullen e Mays portano sup 4-0 i blu. James si porta a casa il canestro con la schiacciata a 2 mani mentre con la schiacciata in reverse chiude i giochi (6-0).
La lotta Zerini-Mays nel pitturato continua anche nella 4° partitella. I bianchi iniziano bene e si portano in vantaggio ma Pullen e James ribaltano il risultato: 2-1. Cournooh recupera palla a metà campo e in contropiede schiaccia il 3-1. Zerini e una buona penetrazione portano sul 3-4 il risultato. Lo stesso Turner pareggia i conti. Harper intercetta il passaggio di Pullen e porta in vantaggio i bianchi ma il playmaker di Maywood si rifà portando alla vittoria i blu.
Nella 5° partitella Pullen continua a punire. James e Mays portano sul 4-0 i blu. Bulleri alza l’alley-oop per Harper che schiacca il 4-3. Finisce 5-3 per i blu.
L’allenamento finisce con lo streching condotto da Marco Sist. La squadra entra negli spogliatoi mentre Cournooh si intrattiene ancora sul parquet a tirare. Anche Micheal Eric che ha assistito l’allenamento seduto in panca al termine dell’allenamento ritorna a lavorare sul tiro con Michelutti. Per il pivot Nigeriano non dovrebbe essere nulla di grave, solo un piccolo fastidio al ginocchio destro.

La squadra sarà impegnata sabato sera al PalaPentassuglia ,nell’anticipo della 15° Giornata della Serie A BEKO, contro la Grissin Bon Reggio Emilia.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.