Allenamento a Porte Aperte | Mays lavora a parte, Harper si mette in evidenza

5

Questo articolo ha avuto 532 visualizzazioni.

Appuntamento con l’allenamento a porte aperte, questa settimana spostato di giovedì in vista del posticipo di lunedì sera, che vedrà l’Enel Basket Brindisi impegnata al PalaSerradimigni contro il Banco di Sardegna Sassari. (Diretta su Studio 100). Ecco il nostro racconto:

2L’allenamento inizia con James Mays impegnato nuovamente dalla lunetta guidato dai consigli di coach Piero Bucchi che dopo una decina di canestri consecutivi pare apprezzare il miglioramento e dire “Hai visto? così è più semplice e non si sbaglia”. Il pivot uscito anzitempo nella trasferta di Caserta svolge solo la fase di streching con il resto della squadra poi viene affidato al lavoro di Marco Sist (preparatore atletico). Mays lavora a parte per poco più di un’ora svolgendo un circuito composto da cyclette, streching ed esericizi con la fitball.

Henry, invece pare aver recuperato al 100% dalla botta rimediata al PalaMaggiò e lavora subito con il gruppo. Inizialmente la squadra viene divisa tra lunghi (James,Ivanov, Zerini e Morciano), impegnati nella reattività a rimbalzo e nella difesa, mentre il resto della squadra affronta prima 1 vs 1 e poi un 2 vs 2. Dopo poco più di un’ora di lavoro separato iniziano i 5 vs 5, ovvero bianchi (Bulleri,Harper,Turner,Zerini e Morciano contro blu (Henry,Cournooh,Denmon,James e Ivanov), Le prime sfide sono concentrate sulla fase offensiva con il cronometro che segna 14 secondi disponibili per fare canestro (è il tempo disponibile dopo avere conquistato il rimbalzo offensivo nel nuovo regolamento.
Bucchi tiene alta la concentrazione della squadra soprattutto nei 5 vs 5 a tutto campo, riprendendo prima Henry, colpevole di aver  eseguito un movimento sbagliato e successivamente Ivanov che non è rapido ad effettuare lo schema chiamato. Il primo però non la prende benissimo e quando prova a far valere le sue ragioni Bucchi gli urla subito in inglese “Non dirlo!”. Alla prima pausa però i 2 si chiariscono.

L’allenamento di oggi ha mostrato un Harper in netto miglioramento. Palloni rubati, ottime penetrazioni, schiacciate, stoppate (vedi quella su Cournooh che pronto a schiacciare si prende un “not in my house” uscendo anche malconcio dalla giocata difensiva dell’Americano), tanta voglia di fare e fisico tanto da mettere a fine allenamento k.o contemporaneamente Ivanov (botta alla mano) ed Henry (Colpo sul viso, labbra). Entrambi i giocatori dopo la botta però recuperano.

Bulleri un paio di volte è stato buttato giù da Ivanov ma il capitano, nonostante la preoccupazione generale, si è sempre rialzato e ha continuato a giocare.

Presenti all’allenamento il GM Alessandro Giuliani, il DS Renato Nicolai e successivamente anche il presidente Nando Marino, che domani risponderà sicuramente alle dichiarazioni uscite oggi di Massimo Ferrarese nella conferenza stampa indetta per domani mattina alle 11:30. I tifosi presenti, però si sono già schierati dalla parte di Marino tanto da intonare “C’è solo un presidente!”

Foto dentro l'articolo: Enel Basket Brindisi | Google | La Stella Del Sud - Basket Brindisi

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.