Anteprima: Acqua Vitasnella Cantù-Enel Basket Brindisi

0

Questo articolo ha avuto 249 visualizzazioni.

Acqua Vitasnella Cantù-Enel Basket Brindisi
Mapooro Arena – 16314 – Ore 20:30
23° Giornata Serie A BEKO – Diretta Tv: Rai Sport 1


Posticipo della 23° Giornata sul parquet della Mapooro Arena di Cantù dove si affronteranno i padroni di casa dell’Acqua Vitasnella Cantù e l’Enel Basket Brindisi, ovvero i terzi e i secondi della classe.
Coach Piero Bucchi oggi raggiungerà un traguardo importante ovvero le 100 presenze sulla panchina dei bianco-blu su un campo dove Brindisi non ha mai vinto.
Questa settimana in conferenza stampa si sono presentati il general manager Alessandro Giuliani e l’assistent coach Daniele Michelutti. Ecco le parole del G.M.:  “Domenica a Cantù giocheremo una partita molto difficile, contro un avversario di valore che nel suo palasport, in particolare, sa farsi rispettare e che ha una gran voglia di riscattare la sconfitta subita a Siena nello scorso turno di campionato. Insomma, mi aspetto da Cantù molta intensità in campo. Noi dovremo fare di necessità virtù, stante la particolare situazione che viviamo per gli infortuni. Todic migliora di giorno in giorno e l’evoluzione della sua forma è monitorata costantemente; analogo discorso per Dyson. Per entrambi si deciderà all’ultim’ora se schierarli o meno. Invece, le possibilità di recupero per Formenti sono pochissime per il riacutizzarsi del problema ad una fascia plantare. Per fortuna gli altri stanno bene: almeno questo!”
Mentre l’assistente di Bucchi presenta con queste parole la sfida con Cantù: “Sarebbe stata una partita insidiosissima anche avendo la squadra al completo. Dopo la Coppa Italia, tra infortuni e malanni di stagione, quasi mai abbiamo svolto allenamenti regolari, addirittura a volte limitandoci al 4 contro 4, grazie all’apporto dei più giovani. Ma non siamo rassegnati e a Cantù gli abili ed arruolati daranno il massimo, come sempre. Certamente non rischieremo chi non è in condizione: per noi viene prima l’uomo e poi il giocatore, indipendentemente dal valore dell’avversario che abbiamo di fronte”.
Coach Sacripanti invece parla così della sfida odierna: “Credo che questa partita si presenti da sola per l’importanza che ha dal punto di vista della classifica. Vogliamo conquistare una vittoria che vorrebbe dire molto probabilmente ribaltare anche la differenza canestri. Quella di coach Bucchi è una squadra che fa dell’atletismo e del contropiede i suoi punti di forza e che utilizza una difesa abbastanza particolare su certe situazioni di penetrazioni e di pick and roll, cosa su cui ci dovremo ovviamente preparare. I pugliesi saranno competitivi fino in fondo e vorranno giocarsi le loro chance nella corsa per il titolo. L’Enel è un po’ la sorpresa di questa stagione. Credo che Cantù e Brindisi siano le due squadre che hanno veramente compiuto un exploit in questo campionato.”


The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.