Anteprima: Banco di Sardegna Sassari-Enel Basket Brindisi

Banco Di Sardegna Sassari-Enel Basket Brindisi

Questo articolo ha avuto 499 visualizzazioni.

Banco Di Sardegna Sassari-Enel Basket Brindisi

L’Enel Basket Brindisi ha archiviato la settimana appena passata con zero partite giocate ma questa settimana lo farà per ben 2 volte, affrontando prima Sassari, nella seconda trasferta consecutiva, e poi Trento al PalaPentassuglia sabato primo novembre. Il posticipo di questa sera vede entrambe le squadre arrivare all’appuntamento con l’opportunità di agganciare l’EA7 Emporio Armani Milano in testa alla classifica, a punteggio pieno con 6 punti. Trasferta impegnativa per Brindisi soprattutto andando a guardare le ultime sfide in Sardegna, ma oggi la storia potrebbe cambiare, così come è cambiata la maglia di Dyson e Todic, i 2 grandi ex, che oggi affronteranno ufficialmente per la prima volta la loro ex squadra.  Palla a 2 questa sera 20:30.

Banco di Sardegna Sassari:
La squadra dell’ambiziosissimo presidente Sardara è reduce dalla seconda sconfitta in EuroLega, l’ultima persa davanti al proprio pubblico venerdì scorso contro l’Efes. Se il cammino in Europa ancora non è dei migliori (2 sconfitte in 2 gare) in campionato la squadra vola a gonfie vele. Dopo aver ottenuto la prima vittoria in casa contro una buona Bologna, Dyson & Co. sono riusciti ad espugnare anche il campo di Pistoia. Meo Sachetti avrà pur perso i Cugini Diener, Omar Thomas, Caleb e Marques Green ma ha sua disposizione una squadra ancora più compatta e profonda e soprattutto con tanta voglia di correre. Dyson e Todic sono i nomi che ai Brindisini emergono di più, in quanto la scorsa stagione sono stati protagonisti della storica stagione dell’Enel Brindisi ma a Sassari sono arrivati anche giocatori importanti come Sosa, Logan, Brooks, Lawal e Sanders. Il vecchio blocco italiano composto da Devecchi, Vanuzzo e Sacchetti è rimasto ancora sotto la corte di Meo Saccheti, e si è rinforzato di più con l’arrivo del pivot Marco Cusin.

Roster: 3 Logan, 4 Sosa, 7 Sanders, 8 Devecchi, 9 Lawal, 10 Chessa, 11 Dyson, 14 Sacchetti, 18 Vanuzzo, 21 Brooks, 22 Todic, 28 Cusin. Coach: Meo Sacchetti

Enel Basket Brindisi:
Enel BrindisiBrindisi questa sera potrebbe fare il colpaccio al PalaSerradimigni. Gli uomini di coach Piero Bucchi arrivano da 2 vittorie consecutive ottenute contro Pesaro (in casa) e Caserta, pronti a sfruttare a proprio favore la settimana lontana dal campo e a colpire Sassari reduce dalle fatiche Europee. Quindi è un occasione importante per Brindisi per ottenere i 2 punti e cambiare il trend delle ultime gare a Sassari. Nella trasferta campana Mays ed Henry sono usciti malconci dal parquet. Il pivot in settimana ha lavorato spesso a parte e ha ricevuto le terapie necessarie per recuperare ma la sua presenza è ancora in dubbio. Henry invece ha recuperato al 100% e ci sarà. Queste le parole di coach Piero Bucchi sulla gara: “Sassari, può competere con Milano per la conquista dello scudetto. Andiamo in Sardegna con convinzione, voglia di fare e fiducia ma sapendo che sarà dura. Cercheremo di limitare il loro gioco veloce e la loro voglia di correre”.

Roster: 2 Harper, 5 James, 7 Bulleri, 8 Cournooh, 9 De Gennaro, 12 Denmon, 15 Morciano, 19 Zerini, 22 Henry, 31 Turner Jr., 40 Mays, 44 Ivanov. Coach: Piero Bucchi

COSI’ IN CAMPO:
Starting Five Sassari:
Dyson, Logan, Devecchi, Brooks, Lawal.

Starting Five Brindisi: Henry, Denmon, Turner Jr., James, Mays(?)/Zerini.

ARBITRI
Carmelo PATERNICO’ – Alessandro VICINO – Beniamino Manuel ATTARD

DIRETTA TV
Studio 100 (Canale 15 e 187 del Digitale Terrestre), clicca qui per vedere la diretta della gara.

Per conoscere le statistiche e le curiosità del match, clicca qui.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.