Anteprima: Enel Basket Brindisi-Acea Roma

Enel Basket Brindisi-Acea Roma

Questo articolo ha avuto 595 visualizzazioni.

Enel Basket Brindisi-Acea Roma

Il basket italiano non si ferma neanche durante le feste natalizie. Non c’è il tempo di digerire le abbuffate Natalizie che il PalaPentassuglia aprirà i cancelli per la 12° Giornata della Serie A BEKO. Il giorno di Santo Stefano, infatti, l’Enel Basket Brindisi ospiterà l’Acea Roma. Partita storicamente difficile per i bianco-blu che lo scorso anno riuscirono a battere i capitolini in casa dopo ben 32 anni dall’ultima volta. I precedenti totali sono a favore di Roma per 8-2 con Brindisi che è riuscita ad avere la meglio solo tra le mure amiche. Palla a 2 venerdì pomeriggio alle 17:00.

Enel Basket Brindisi:
Enel BrindisiCon il successo contro l’Upea Capo D’Orlando, l’Enel Basket Brindisi è ritornata a vincere al PalaPentassuglia dopo lo stop contro l’Openjobmetis Varese dello scorso 6 Dicembre. Il successo contro i siciliani inoltre ha permesso agli uomini di coach Piero Bucchi di ottenere la seconda vittoria consecutiva in campionato, dopo il successo contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, e di essere ancora la miglior difesa della Serie A (72.3 punti di media concessi agli avversari). Dopo il lunedì di riposo, alla ripresa degli allenamenti, Jacob Pullen è rimasto fermo ai box. Il playmaker domenica scorsa aveva subito una botta alla caviglia ma tuttavia non destano preoccupazioni le sue condizioni. Contro l’Acea Roma ci sarà, quasi, sicuramente. L’Enel Basket Brindisi vorrà sicuramente allungare la striscia positiva anche per fare un ulteriore passo verso la qualificazione alle Final Eight di Desio. Battere Roma però non è mai stato semplice. Marcus Denmon e soprattutto Jacob Pullen vorranno rifarsi dopo la brutta prestazione contro l’Orlandina Basket, così come Elston Turner che nelle ultime 3 gare è apparso un po’ sottotono. Le certezze saranno Delroy James, sempre uno dei migliori, è James Mays che continua a migliorare dopo l’infortunio. Micheal Eric cercherà di prendere ancora più confidenza con il campionato italiano cercando di aumentare il suo minutaggio dopo l’esordio di domenica scorsa. L’allenamento a porte aperte di martedì pomeriggio ha evidenziato anche un buon stato di forma di Harper e Zerini.  Dopo la gara del 26 la squadra sarà impegnata il 29 Dicembre ad Avellino (ore 19:30).
Queste le parole del Presidente Nando Marino a presentare il match: “Roma arriverà con il coltello tra i denti perchè perdendo sarà fuori dalle Final Eight. Sta pagando dazio in campionato perchè si è concentrata sull’EuroCup e non dobbiamo fidarci della classifica. Sarà una battaglia in tutti i sensi anche perchè noi non possiamo permetterci il lusso di perdere la 3° gara casalinga nel girone d’andata”.

Roster: 0 Pullen, 2 Harper, 5 James, 7 Bulleri, 8 Cournooh, 9 De Gennaro, 12 Denmon, 15 Morciano, 19 Zerini, 31 Turner Jr., 40 Mays, 50 Eric. Coach: Piero Bucchi

Acea Roma:
L’Acea Roma, prima dell’inizio del campionato, era quotata come una delle candidate ad arrivare ai playoff scudetto e alle Final Eight. Attualmente però la squadra di coach Luca Dalmonte in Serie A sta faticando non poco a trovare continuità. I capitolini dopo 11 giornate hanno conquistato solo 4 vittorie di cui solo 1 in trasferta. L’ultima vittoria risale allo scorso 7 Dicembre quando la Virtus Roma nella 9° giornata vinse per 63-50 contro la Vanoli Cremona. Arriverà a Brindisi, quindi, reduce da 2 sconfitte consecutive rimediate ad Avellino nella 10° giornata e contro Milano in casa nell’ultima giornata. La 3° sconfitta consecutiva causerebbe l’esclusione dalle Final Eight. In EuroCup invece il cammino è stato stupefacente. L’Acea Roma ha conquistato l’accesso alle Last 32 vincendo 7 delle 10 gare nella Regular Season.
In estate, oltre la conferma di coach Dalmonte, la società a riconfermato anche il capitano Lorenzo D’Ercole e Bobby Jones (uno dei migliori del roster: 11 punti e 6.1 rimbalzi di media). Sono arrivati i rookie Melvin Ejim e Jordan Morgan (miglior rimbalzista della squadra con 6.7 rimbalzi arpionati di media). Dalla LegaDue invece sono arrivati il play Brandon Triche (da Trento) e Daniele Sandri (da Torino) mentre dalla Serie A è arrivato Kyle Gibson (14.1 punti di media in questa stagione). Ad ottobre inoltre è tornato in italia anche il playmaker Rok Stipčević che in questa stagione è infallibile dalla lunetta 31/32 (31 consecutivi). Il belga Maxime De Zeeuw (10.1 punti e 3.9 rimbalzi di media) completa il roster.
Queste le parole di coach Luca Dalmonte ha presentazione della gara: “Contrariamente alle mie abitudini scelgo di iniziare l’analisi della partita dall’aspetto offensivo. Intendo dire che sarà determinante il nostro approccio alla partita: esecuzione iniziale, ritmo e coinvolgimento di tutti serviranno per impedire all’Enel di condizionarci con l’atletismo, l’energia e le scelte tattiche che contraddistinguono la propria difesa. A livello difensivo avremo necessità di spendere la massima attenzione su ogni singolo possesso contro giocatori offensivamente terminali come Pullen e Denmon. Contro una squadra che, al di là delle guardie appena citate, può contare su diverse alternative è richiesta una responsabilità individuale nell’uno contro uno. L’equilibrio tra attacco e difesa sarà il punto focale della nostra lettura partita per non far esplodere il talento e la fisicità di Brindisi a tutto campo”.

Roster: 3 Ejim, 5 Triche, 6 Jones, 10 D’Ercole, 12 Sandri, 14 De Zeeuw, 15 Kushchev, 22 Gibson, 24 Stipcevic, 25 Morgan, 30 Pullazi. Coach Luca Dalmonte

COSI’ IN CAMPO:
Starting Five Brindisi: Pullen, Denmon, Turner Jr., James, Mays.
Starting Five Roma: Triche, Gibson, Jones, Ejim, Morgan.

ARBITRI
Tolga SAHIN –  Massimiliano FILIPPINI – Beniamino Manuel ATTARD

DIRETTA TV/STREAMING
– Rai Sport 1, clicca qui per vedere la diretta della gara in streaming.

DIRETTA RADIOFONICA
- Ciccio Riccio (91.6 mhz)
– Studio 100 (97.5 mhz)

STATISTICHE & CURIOSITA’
– Per conoscere le statistiche e le curiosità del match, clicca qui.
- Lo sapevi che..? Clicca qui.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.