Anteprima: Enel Basket Brindisi-Dolomiti Energia Trento

Enel Basket Brindisi-Dolomiti Energia Trento

Questo articolo ha avuto 507 visualizzazioni.

Enel Basket Brindisi-Dolomiti Energia Trento

L’Enel Basket Brindisi, dopo aver giocato il posticipo Lunedì sera contro la Dinamo Sassari, si appresta a giocare l’anticipo della 4° Giornata (che non sarà l’unico, si giocherà anche Grissin Bon Reggio Emilia-Consultinvest Pesaro) contro la neo-promossa Dolomiti Energia Trento. Sfida inedita quella del PalaPentassuglia, infatti le 2 squadre non si sono mai incontrate in Serie A. Brindisi ritorna tra le mure amiche dopo 2 trasferte consecutive e ancora con qualche dubbio di formazione, mentre Trento arriva in Puglia carica della prima vittoria in Serie A. Palla a 2 sabato sera alle 20:30.

Enel Basket Brindisi:
Enel BrindisiBrindisi vuole ritornare a conquistare i 2 punti dopo il primo k.o. della stagione rimediato al PalaSerradimigni contro la Dinamo Sassari. Anche per la gara contro Trento, la presenza di Mays è ancora in dubbio. Il pivot lasciato a riposo già contro Sassari, potrebbe quindi guardare dalla panca i propri compagni in un match, non dei più impossibili per Brindisi, e recuperare così per la 1° trasferta e 1° gara di EuroChallenge in Olanda contro l’SPM Shoeters. Coach Piero Bucchi, nonostante Trento, sia una neo-promossa, non si fida comunque dell’avversario, queste le sue parole: “E’ una partita molto pericolosa e insidiosa. E’ una squadra spensierata. Ha giocato molto bene contro Milano e una buona gara contro Cantù, vincendo anche. Ha capito in fretta come si sta in campo in Serie A, perchè ha atleti di qualità e di talento, ha degli americani davvero buoni e l’italiani che sono rimasti sono giocatori d’esperienza. Inoltre ha la faccia tosta e occorrerà gestire bene la gara”.

Roster: 2 Harper, 5 James, 7 Bulleri, 8 Cournooh, 9 De Gennaro, 12 Denmon, 15 Morciano, 19 Zerini, 22 Henry, 31 Turner Jr., 40 Mays, 44 Ivanov. Coach: Piero Bucchi

 

Dolomiti Energia Trento:
Dopo 3 gare, l’Aquila Basket Trento, ha conquistato la sua prima vittoria storica in Serie A, battendo l’Acqua Vitasnella Cantù con un’ottima prestazione. La squadra di coach Maurizio Buscaglia, nonostante sia una squadra molto giovane, ha subito impressionato positivamente gli addetti ai lavori. Il calendario non è stato certo favorevole ma Trento ha dimostrato di potersela giocare contro tutti gli avversari a viso aperto e anche bene, vedi le prime gare contro Reggio Emilia, Milano e Cantù, squadre che ambiscono al titolo o comunque a posizioni alte in classifica. Queste le parole di coach Buscaglia: “Brindisi  è una squadra che si è rinnovata molto, con un roster lungo che le permetterà di competere sia in Campionato che in Coppa. Ha giocatori di grande fisicità, di atletismo, con caratteristiche interscambiabili. Delroy James, è un straordinario atleta, che sa fare tutto ed è un po’ il collante di questo gruppo. Per giocare contro un team simile noi dovremo continuare a fare i piccoli passi di cui siamo stati capaci fino ad ora, aggiungendo qualcosa in più rispetto a quanto fatto vedere con Cantù”.
In Settimana anche l’ala\centro Isaiah Armwood, ha parlato di Delroy James, suo ex compagno di squadra e mai affrontato da avversario: “Era l’estate del mio anno da sophomore e venni convocato per una tournee di dieci giorni in Europa con una rappresentativa collegiale. In quella squadra giocava anche Delroy James. Un giocatore tuttofare, un po’ come Lamar Odom (che come James qualche anno prima aveva studiato e giocato a Rhode Island, ndr). Delroy può tirare da fuori, lavora duro a rimbalzo, è un’ala completa. Bisognerà starci attenti sabato a Brindisi”

Roster:  1 Mitchell, 4 Sanders, 7 Pascolo, 8 Grant, 10 Forray, 11 Bellan, 12 Flaccadori, 13 Owens, 17 Bertocchi, 24 Baldi Rossi, 32 Armwood, 45 Spanghero. Coach: Maurizio Buscaglia

COSI’ IN CAMPO:
Starting Five Brindisi:
Henry, Denmon, Turner Jr., James, Mays(?)/Zerini.

Starting Five Trento: Forray, Grant, Pascolo, Mitchell, Armwood.

ARBITRI
Dino SEGHETTI – Denny BORGIONI – Carmelo LO GUZZO

DIRETTA STREAMING
– Gazzetta TV, clicca qui per vedere la diretta della gara in sreaming.

Per conoscere le statistiche e le curiosità del match, clicca qui.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.