Anteprima Playoff – Gara 1: Banco Di Sardegna Sassari-Enel Basket Brindisi

0

Questo articolo ha avuto 239 visualizzazioni.

0

 

Lunedì 19\05 inizierà la seconda e storica gara dei playoff scudetto per l’Enel Basket Brindisi. Si ritorna al PalaSerradimigni dopo la sconfitta dello scorso 11 maggio in cui Brindisi perdendo di 19 punti ha perso il 4° posto e il fattore campo in vista degli stessi playoff.
Ieri la squadra a termine dell’ultimo allenamento e prima della partenza per Sassari è stata incitata sul campo e negli spogliatoi da un gruppo di tifosi che dimostra l’affetto che la squadra è riuscita a conquistarsi.
Altra settimana comunque difficile vissuta quella da Piero Bucchi, ecco le sue parole: “Siamo reduci da una settimana sofferta in cui James ha saltato gran parte degli allenamenti e altri giocatori hanno risentito ancora degli acciacchi che li hanno limitati negli ultimi tempi. Addirittura, giovedì il lavoro sul parquet è stato annullato, preferendo inevitabilmente quello in palestra e una sessione di tiri. Però, non siamo abbattuti e stiamo caricando le batterie per l’affascinante sfida play-off con Sassari. Personalmente provo gioia e soddisfazione per questo storico traguardo raggiunto da Brindisi e sono convinto che i ragazzi sapranno trovare le giuste motivazioni per giocare le loro carte. In più, al termine dell’allenamento di venerdì, i tifosi hanno atteso i giocatori nei pressi degli spogliatoi per incoraggiarli e incitarli: un bel gesto che abbiamo particolarmente apprezzato. Sassari è una squadra pronta mentalmente a queste sfide, ha tanta energia, è stata costruita per arrivare sino in fondo. Noi non siamo per niente rassegnati. Abbiamo disputato un ottimo campionato nonostante i tanti problemi affrontati. Scenderemo in campo con la voglia di far bene e con fiducia; insomma, ce la giocheremo”.
Queste invece le parole di Meo Sacchetti, allenatore della Dinamo Sassari: “Per uno sportivo è il culmine, lavorare tutto l’hanno per arrivare a partite molto intense e decisive. Si vive anche per questo. Ai playoff non si può dare nulla per scontato: le serie si ribaltano, il fattore campo può essere sovvertito. Però possiamo trarre insegnamenti dal passato, ogni gara fa storia a sé. Obiettivo? Vincere la prima partita. Sarà strano ritrovare Brindisi dopo l’ultima di regular season, sarà una partita diversa. Loro probabilmente riavranno Snaer, ma credo che sostanzialmente non cambierà molto. Aumenteranno le rotazioni, noi giocheremo il nostro basket. Sarà questione di avere alta intensità con serenità. Su questo noi dovremo far valere il fattore campo”.
Palla a 2 lunedì alle 20:30 con diretta su Rai Sport 2 per Gara 1

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.