Anteprima: Sidigas Avellino-Enel Basket Brindisi

Sidigas Avellino-Enel Basket Brindisi

Questo articolo ha avuto 490 visualizzazioni.

Sidigas Avellino-Enel Basket Brindisi

Archiviata la 12° giornata di campionato, lunedì si torna subito in campo per la 13° giornata. L’Enel Basket Brindisi dopo 2 gare casalinghe chiuderà il 2014 al PalaDelMauro di Avellino. Gli uomini di coach Piero Bucchi affronteranno la Sidigas Avellino, una delle squadre più in forma in questo momento e che nel mese di Dicembre ha ottenuto 1 sconfitta e 3 vittorie così come l’Enel Basket Brindisi. I bianco-blu, in 3 precedenti in Campania, hanno vinto una sola volta nella Stagione 2010/11. Lo scorso anno Dyson & Co. sfiorarono l’impresa ma il buzzer-beater di Cavaliero regalarono i 2 punti agli uomini di coach Francesco Vitucci. Palla a 2 lunedì sera alle 19:30.

Sidigas Avellino:

La Sidigas Avellino ha passato un’estate alquanto particolare. Il raduno della squadra è stata rimandata più volte a causa dei ritardi nel firmare i giocatori con cui c’erano accordi da settimane. Lo stesso coach Vitucci dichiarò: “E’ una situazione inverosimile, paradossale”. Il 9 Settembre, dopo 1000 difficoltà, la squadra del Presidente di Giuseppe Sampietro ha potuto iniziare la preparazione atletica con quasi tutto il roster. La società campana, durante il mercato, si è assicurata il miglior rimbalzista della Serie A della scorsa stagione, ovvero: O.D. Anosike, che l’anno scorso con la maglia della Vuelle Pesaro ha concluso la stagione con la media di 12.9 rimbalzi e 12 punti risultando uno dei migliori rookie della Serie A. Quest anno continua a viaggiare allo stesso ritmo della scorsa stagione: 12.2 punti e 12.2 rimbalzi di media
Sono arrivati in maglia bianco-verde anche l’ala grande Justin Harper (13.6 punti e 5.7 rimbalzi di media) e il playmaker Sundiata Gaines (12 punti e 3 assist di media) che vantano anche qualche esperienza in NBA: il primo con gli Orlando Magic e il secondo con gli Utah Jazz, Minnesota T’wolves, Toronto Raptors e New Jersey Nets tra il 2010 e il 2012. La guardia titolare invece Adrian Banks (13 punti e 2.8 assist di media) che negli ultimi 2 anni ha giocato con la Cimberio Varese. Il quintetto iniziale è perfezionato dall’ala piccola ungherse Ádám Hanga, lo scorso anno al Saski Baskonia. Il roster è completato dagli arrivi di Cadougan, Cortese (ex Brindisi), Trasolini e Lechthaler. Oltre a coach Vitucci dello scorso anno è stato confermato solo Daniele Cavaliero che lo scorso anno, al PalaDelMauro, grazie ad un clamoroso buzzer-beater fece vincere la Scandone Avellino contro Brindisi per 85-83. La squadra è reduce da 3 vittorie consecutive ottenute contro Roma, Pistoia e nel derby contro Caserta.

Roster: 1 Anosike, 2 Gaines, 5 Cadougan, 8 Hanga, 9 Banks, 10 Cavaliero, 13 Cortese, 14 Morgillo, 15 Trasolini, 25 Lechthaler, 32 Harper. Coach Francesco Vitucci

Enel Basket Brindisi:

Enel BrindisiL’Enel Basket Brindisi chiuderà il suo anno magico al PalaDelMauro di Avellino. Nell’ultimo mese dell’anno gli uomini di coach Piero Bucchi hanno ottenuto 6 vittorie su 7 gare giocate, di cui 2 in EuroChallenge e 4 in campionato. In Serie A arriva da 3 vittorie consecutive (4 consecutive considerando la gara contro il Ratiopharm Ulm in cui Brindisi si è qualificata alle Last 16). La squadra vorrà quindi chiudere al meglio l’anno e soprattutto chiudere la pratica qualificazione Final Eight (anche in vista dei delicati impegni con Milano e Reggio Emilia nelle ultime 2 gare del girone d’andata). La partita contro l’Acea Roma ha fornito ottime indicazioni a coach Bucchi. La squadra è apparsa abbastanza in forma sia dal punto di visto fisico che mentale. Jacob Pullen, dopo la gara opaca contro Capo D’Orlando, contro Roma ha sfornato la miglior prestazione da quando è in Puglia. Attualmente il playmaker di Maywood viaggia con 15 punti e 3.7 assist di media risultando così uno dei migliori in casa Brindisi. James Mays invece è tornato ai livelli prima dell’infortunio: 13.9 e 7.6 rimbalzi di media sino ad oggi. Delroy James, grazie ai 15 rimbalzi arpionati contro l’Acea Roma, è diventato il secondo rimbalzista del campionato con 9.3 rimbalzi di media e si trova dietro proprio ad O.D. Anosike di Avellino. Denmon e Turner nelle ultime uscite in campionato non sono stati tra i migliori ma nella gara in campania sarà fondamentale il loro lavoro e la loro voglia di riscatto. Micheal Eric continua il suo periodo di ambientamento nel campionato italiano e nella sua prima trasferta in maglia Brindisi potrà confrontarsi per la prima volta con un reparto lunghi di qualità superiore rispetto Capo D’Orlando e Roma. Harper invece se confermasse la prestazione contro Roma potrebbe essere uno degli uomini-chiave per il risultato.

Roster:
 0 Pullen, 2 Harper, 5 James, 7 Bulleri, 8 Cournooh, 9 De Gennaro, 12 Denmon, 15 Morciano, 19 Zerini, 31 Turner Jr., 40 Mays, 50 Eric. Coach: Piero Bucchi

COSI’ IN CAMPO:
Starting Five Avellino:
Gaines, Banks, Hanga, Harper, Anosike.
Starting Five Brindisi:
Pullen, Denmon, Turner Jr., James, Mays.

ARBITRI
Gianluca MATTIOLI – Manuel MAZZONI – Denny BORGIONI

DIRETTA TV/STREAMING
– Rai Sport 1 (Canale 57 D.T. e 227 di Sky), clicca qui per vedere la diretta della gara in streaming.

DIRETTA RADIOFONICA
- Ciccio Riccio (91.6 mhz)
– Studio 100 (97.5 mhz)

STATISTICHE & CURIOSITA’
– Per conoscere le statistiche e le curiosità del match, clicca qui.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.