Arriva Pullen, parte Henry. Ecco le parole di Bucchi, Giuliani e Marino

Bucchi-Giuliani Conferenza Stampa

Questo articolo ha avuto 464 visualizzazioni.

Ieri pomeriggio, presso la Sala Stampa del PalaPentassuglia si è tenuta la conferenza stampa di coach Piero Bucchi e del GM Alessandro Giuliani. Occasione per parlare dell’arrivo di Jacob Pullen e del taglio di Sek Henry. Argomenti trattati anche nell’intervista di Senza Colonne a il presidente Nando Marino. Queste le loro parole:

Arrivo di Jacob Pullen

GM Giuliani: “Ci aspettiamo che ci dia quello che è mancato in queste giornate di campionato. Ha un tasso di tecnica abbastanza elevato. Ma tutto vale niente. E’ sempre il campo che deve dimostrare quello che è un giocatore e che un gruppo ha. Deve venire qui, integrarsi bene,in un gruppo che si sta modificando sulla strtuttura perchè è arrivato anche Simmons. C’è da lavorare molto perchè non stiamo ad Agosto. Arriva un buon giocatore ma non un messia”.
“Quando firmiamo un giocatore, noi firmiamo la persona. Quindi prendiamo le nostre indicazioni da chi l’ha allenato e da chi è stato con lui. Posso garantire che chi l’ha allenato specialmente in Italia ne ha parlato di un ragazzo tranquillo e molto serio, ha appena avuto un bambino che ha 2 mesi. E’ un ragazzo che sta molto a casa ed è un fanatico dei videogiochi come la maggior parte dei nostri giocatori. Quando verrà qui lo conosceremo al 100% ma c’è l’hanno descritto come un ragazzo normalissimo”. 

Coach Bucchi: “Con le figurine si fanno tutte le squadre del mondo poi dipende come stanno insieme. Come dice Alessandro è sempre il campo a mostrare il valore reale. Sono contento dell’arrivo di Pullen perchè  è un giocatore che ha talento e qualità. Dovrà fare uno sforzo ad adeguarsi ad un gruppo che sta già lavorando da settimane ma anche  gli altro dovranno fare un sforzo per farlo integrare il meglio possibile. E’ un giocatore che ha molti punti nelle mani e credo che sia arrivato un momento importante per Pullen per decidere che tipo di svolta prenderà la sua carriera. Dovrà cercare di fare i suoi punti, perchè sarebbe assurdo non fargli prendere delle iniziative per le qualità che ha, ma dovrà cercare di coinvolgere i compagni perchè gioca da play”.

Presidente Marino: “L’arrivo di Pullen è frutto di un altro cambiamento: abbiamo avuto la convinzione di avere a disposizione un’ottima squadra e di aver ottenuto grazie a Bucchi un processo di maturazione più rapido di quanto ci aspettavamo. L’arrivo di Simmons dopo l’infortunio di Mays e l’improvvisa separazione di Pullen con Siviglia ci hanno spinto a compiere uno sforzo in più per disputare un campionato diverso”.

Bucchi-Giuliani Conferenza Stampa

Taglio di Sek Henry

Coach Bucchi: “A Sek Henry voglio fare un personale e sentissimo ringraziamento, perchè è una persona eccellente, un ragazzo che ha qualità umane davvero straordinarie ed è un buon giocatore. Ci è capitata l’occasione di prendere Pullen e abbiamo colto la palla a balzo. Non ha particolarmente deluso e andrà via non perchè abbia fatto brutte cose”.

GM Giuliani: “Appena Pullen sarà registrato e tesserato sia in campionato ed in EuroChallenge, con Sek troveremo un modo di separarci. Ha già offerte sia da squadre italiane che non italiane. Fa parte di questo lavoro”. 

Presidente Marino: “Ci separeremo a malincuore da Henry e Ivanov che sono degli ottimi giocatori. Ma quando si fa impresa bisogna essere freddi, non lasciarsi guidare dal cuore. E anche i ragazzi lo sanno. Henry quando l’altro ieri gli abbiamo comunicato che ci dovrà lasciare ha detto: mi dispiace di non essere riuscito a dimostrare quanto valgo ma questo è business”

 

 

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.