Coach Piero Bucchi: “Avanti così”. Coach Sam Jones: “Ho visto i miei spaventati”

Enel Brindisi-SPM Shoeters (Tasco)

Questo articolo ha avuto 555 visualizzazioni.

Queste le dichiarazioni del post partita dei protagonisti della sfida tra Enel Basket Brindisi e SPM Shoeters (clicca qui, per leggere il recap)

Enel Basket Brindisi:

Coach Piero Bucchi:
“Ora avanti così. Una buona partita nel complesso che ci ha solo avvicinati al passaggio del turno, ma è ancora tutto da decidere. Le variabili sono molte, dobbiamo stare concentrati e non abbassare la guardia. Quattro giocatori in doppia cifra, questo mi rende contento perché dimostra che abbiamo protagonisti diversi in ogni partita. L’importante è avere la possibilità di trovare più terminali offensivi. In Europa non ci sono gare semplici e Den Bosch è una buonissima squadra lo abbiamo appurato in queste due gare. Nel primo quarto siamo stati un po’ distratti in difesa ma poi abbiamo recuperato e in attacco abbiamo trovato ottimi tiri aperti. La presenza di James e di Mays ha significato tanto anche nel dare fiducia alla squadra sapendo che sotto canestro c’è qualcuno in grado di trovare una schiacciata in più. Anticipando possibili commenti su Pullen confermo che sul finire era solo un po’ stanco”.

Massimo Bulleri:
Queste gare di Coppa sono sempre difficili, perché in qualche modo rappresentano un’incognita. Non conosciamo così bene l’Europa e quindi dobbiamo stare molto attenti e concentrati. E stavolta abbiamo dato un bel segnale, dimostrato che conducendo sin da subito possiamo concretizzare buoni risultati. Insomma, crediamo di aver dato un segnale positivo, una buona spinta per il futuro. Possiamo contare su un collettivo importante, in cui ognuno contribuisce al momento giusto. Siamo contenti di questa vittoria, per noi e per tutti i tifosi. Ora ci aspetta Varese e, anche se queste partite sono molto vicine tra di loro, sapremo rimanere concentrati”.

Presidente Nando Marino:
“Si vede che stanno lavorando molto su questo aspetto. Tre giocatori nuovi rispetto alla partita di andata contro gli olandesi sono stati capaci di stravolgere il volto della squadra. Bravi i lunghi con una grandissima prestazione. Sono molto ottimista, stiamo vedendo davvero grande basket. In Europa vogliamo vincere almeno un’altra gara per passare il turno. Ora, però, concentriamoci per il campionato. Varese è piazza storica, e da sette turni non vince, sarà aggressiva”. 

SPM Shoeters:

Coach Sam Jones:
“Avete meritato questa vittoria. La mia squadra con quelle percentuali basse, sia da tre che da due, non avrebbe potuto fare di meglio. Una squadra atletica che ha provocato paura nei miei nel tirare. Mi sono arrabbiato perché avrei voluto più coraggio da parte loro. Li ho visti spaventati e questo è un motivo in più per congratularmi con Brindisi. Infine sull’esperienza in città posso solo dire che avete una bellissima atmosfera, uri ha ricordato quello che ho vissuto in Spagna, con tanto calore da parte dei tifosi che danno grande spinta”.

 

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia | Foto: Vincenzo e Damiano Tasco

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.