Coach Piero Bucchi: “C’è davvero poco da dire”

Bucchi Sala Stampa Enel Basket Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia recap

Questo articolo ha avuto 415 visualizzazioni.

Queste le dichiarazioni di coach Piero Bucchi e di coach Massimiliano Menetti, nel post partita di Enel Basket Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia (clicca qui, per leggere il recap):

ENEL BASKET BRINDISI

Coach Piero Bucchi:
Bucchi Sala Stampa Enel Basket Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia recap“C’è davvero ben poco da dire. Intanto vanno 1 miei complimenti a Reggio Emilia e alla loro straordinaria partita, noi invece abbiamo semplicemente deragliato. Tutto qui. E una batosta bella e buona, una partitacela che dobbiamo cancellare subito. Bisogna dimenticarla da un lato mentre dall’altro c’è da meditare su cosa è successo. Scusate se sono telegrafico ma potrei dire cose che potrebbero essere travisate. Voglio riflettere e meditare, parlare con i ragazzi per provare a capire cosa non è andato ed il perché di una prestazione così brutta. Nessuno se l’aspettava. Faccio fatica a parlare. Le mie scuse vanno ai nostri tifosi, sono doverose. Ripeto, abbiamo deragliato. Non mi dilungo oltre. Non è il momento adesso di commentare. Mi fermo qui. Torno a ripetere: rischierei di dire cose che potrebbero essere travisate. Dobbiamo riflettere tutti quanti.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA

Coach Massimiliano Menetti:
Menetti Sala Stampa Enel Basket Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia recap“Complimenti alla squadra per quanto fatto stasera. Abbiamo impresso da subito la nostra impronta sulla gara. Sapevamo che bisognava partire forti contro una squadra di buonissima caratura qual è Brindisi. In tutta onestà non immaginavo una gara così, ma in palestra si lavora ogni giorno a che giungano prima o poi questo tipo di partite. Non era per niente facile venire qui a Brindisi e giocare una partita così. Abbiamo giocato con freddezza e raziocinio e per una squadra giovane come la nostra è molto importante. Sono molto soddisfatto di questa partita e del nostro girone di andata. Il pubblico di Brindisi ci ha applaudito e questo la dice tutta sulla nostra prestazione. Ora dovremo essere capaci di dare un seguito a questa vittoria. Ci aspetta la sosta, alla ripresa, pertanto, bisognerà ripartire con il piglio che ci ha contraddistinto sinora”.

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia | Foto: La Stella Del Sud

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.