Curiosità: Pullen al 2° posto dei tiri liberi, Brindisi miglior difesa in Serie A ed in EuroChallenge

Pullen Brindisi curiosità

Questo articolo ha avuto 408 visualizzazioni.

Solo Hervè Tourè meglio di Pullen dalla lunetta in maglia Brindisi: il francese fece 10/10 il 12/12/2010 in Enel Basket Brindisi-Montepaschi Siena 51-68, contro Pistoia 9/9 per Pullen che affianca Jonathan Gibson al secondo posto di questa graduatoria statistica relativa alle gare in Serie A della Pallacanestro Brindisi (dal 1987/88).

Che il marchio di fabbrica di coach Piero Bucchi sia la difesa ormai è noto e attualmente l’Enel Basket Brindisi ha la miglior difesa sia in Serie A che in EuroChallenge.
Nel campionato italiano è dalla 7° Giornata che Brindisi ha la miglior difesa (al termine di quella giornata a pari-merito con Milano) mentre dall’8° Giornata è l’unica squadra a concedere una media di canestri agli avversari più bassa. Al termine della 10° giornata Brindisi ha la media di 72.2 punti subiti a partita (al 2° posto l’Upea Capo D’Orlando con 72.3).
In EuroChallenge invece al termine della 5° giornata Brindisi è balzata al 1° posto con 66 punti di media subiti per gara.

Dopo un terzo di campionato, questo il raffronto tra la classifica attuale e quella di un anno fa:
+6 Grissin Bon, Umana, Vanoli;
+4 EA7 Emporio Armani, Consultinvest;
+2 Sidigas, Giorgio Tesi Group;
0 Openjobmetis;
-2 Granarolo (bilancio effettivo vittorie senza considerare penalizzazione);
-4 Banco di Sardegna, Enel, Acea;
-6 Acqua Vitasnella;
-8 Pasta Reggia;

Dolomiti Energia e Upea hanno conquistato complessivamente 20 punti, -2 rispetto alla coppia Montepaschi-Sutor

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.