Delroy James ed Elston Turner: “Potevamo giocare meglio ma questa gara ci servirà per migliorarci”

Delroy James EA7 Emporio Armani Milano-Enel Basket Brindisi

Questo articolo ha avuto 494 visualizzazioni.

Queste le dichiarazioni di Delroy James ed Elston Turner, nel post partita di EA7 Emporio Armani Milano-Enel Basket Brindisi (clicca qui, per leggere il recap):

Delroy James:

Delroy James EA7 Emporio Armani Milano-Enel Basket Brindisi“Non siamo riusciti a trovare ritmo offensivo, sbagliando spesso tiri comodi o comunque alla nostra portata. Milano come ha sottolineato il nostro coach ha una taglia, una potenza fisica che ti rende difficile giocare in ogni parte del campo. Raddoppiano ed hanno grande intensità difensiva, fatto che ci ha condizionato e che abbiamo onestamente patito un po’. Sono però occasioni da utilizzare per migliorare, quando incontri una squadra di questo calibro, che ha talento e profondità puoi solo provare a migliorare. Una sfida che potevamo anche giocare meglio ma che ci servirà per superare qualche nostro limite, e per aggiungere stimoli ed obbiettivi per questa stagione. Sono molto fiducioso sul prosieguo della nostra annata, abbiamo avuto infortuni, qualche difficoltà che ha rallentato un po’ la nostra crescita ma siamo sulla strada giusta. Abbiamo subito una sfida importante con Reggio Emilia che è squadra tosta e di talento, ripartiamo subito con fiducia per i nostri obbiettivi, campionato, Eurochallenge e Final 8 di coppa Italia”.

Elston Turner:
Turner EA7 Emporio Armani Milano-Enel Basket Brindisi (Foto Tasco)“Era una partita che sapevamo difficilissima, vincere a Milano è molto complesso per chiunque in Italia e lo hanno confermato stasera. Sicuramente volevano anche riprendersi dopo la sconfitta interna contro il Nizhny ed il loro inizio ha confermato questa mia impressione. Hanno una squadra pazzesca con tantissimi giocatori di qualità, Brooks, Sa-muels, Moss, Kleiza, tutti giocatori in grado di farti male in qualsiasi momento della sfida. Siamo partiti molto bene, paradossolmente abbiamo realizzato tanti tiri con altissimo coefficiente di difficoltà, quelle triple e quei canestri ci avevano dato molta carica. Poi Milano ha fatto salire il suo livello di difesa, ci hanno aggredito e messo in grande difficoltà con raddoppi sistematici e tanto agonismo, una difesa di qualità superiore che credo non patiremo solo noi, davvero da massimo livello di Eurolega. Poi nel secondo tempo siamo stati messi sotto proprio dalla loro maggiore intensità, frutto anche di una rotazione molto ampia di giocatori di talento, abbiamo avuto a dire il vero anche buoni tiri talvolta che in genere mettiamo con continuità. Sbagliando quei canestri abbiamo perso fluidità ed un pizzico di fiducia, sono fattori che sembrano irrilevanti ma che invece contro una squadra come l’EA7 paghi immediatamente ed infatti puntuale è arrivato il loro break nel secondo tempo, da li non siamo più riusciti a reagire sbagliando ancora le poche possibilità di rientra- re in partita. Anche io sono in ogni caso molto fiducioso, c’è grande qualità ed intesa nel gruppo, si lavora bene ed abbiamo talento e potenzialità per fare bene in ogni competizione. L’insegnamento della partita di stasera? Continuare a lavorare durissimo in difesa, tutto parte da li, quando difende bene e con intensità anche in attacco fai cose migliori e soprattutto trovi fiducia. Questa squadra ha tantissimo talento offensivo, se riusciamo a bilanciare tutta questa qualità con tanta produzione difensiva di livello sono certo faremo grandi cose in ogni torneo. Il bello di avere tante sfide, tante competizioni a cui partecipare di permette di voltare subito pagina. Pensiamo immediatamente a Reggio Emilia, poi avremo a febbraio Final 8 ed Eurochallenge possiamo fare cose importanti e per fare questo devi subito concentrarti sulla prossima partita”.

 

Fonte: Agenzia MegaPress e Nuovo Quotidiano di Puglia | Foto: Damiano e Vincenzo Tasco

 

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.