Il DS Nicolai sul Mercato dell’Enel Basket Brindisi

8

Questo articolo ha avuto 1064 visualizzazioni.

Il DS Renato Nicolai analizza il mercato dell’Enel Basket Brindisi parlando di Mays, Richardson ed Herny e conferma anche l’arrivo di Harper. Come anticipato ieri, la nuova guardia sarà un giocatore che aspira di giocare in NBA.

Il DS Renato Nicolai, che dopo coach Bucchi è stato uno dei primi ad essere riconfermato, ha analizzato il mercato dell’Enel Basket Brindisi spendendo parole sui nuovi acquisti e confermando l’arrivo di Harper. Ecco le sue parole: Jeremy Richardson fa della fisicità e della mobilità le sue arme migliori. Crediamo possa essere perfettamente intercambiabile con gli altri componenti. E’ stato il leit-motiv delle scelte: l’ intercambiabilità . Ogni giocatore è capace di essere disponibile su più ruoli. Quindi potrà giocare al posto di Sek Henry, ma, all’occorrenza potrà giocare al posto di Demonte Harper“. Proprio queste parole confermano l’arrivo della guardia Americana, ma che giocherà da ala piccola. Entro questo martedì sarà comunicato l’ufficialità dell‘acquisto.

Nicolai continua parlando del centro James Mays: “I punti di forza di Mays sono il grande atletismo, la grande possanza fisica e i piedi veloci negli spostamenti sotto canestro. Inoltre ha un gioco più che soddisfacente in post basso ed è un buon passatore per questo è capace di aprirsi per tirare da 3 punti. Il suo grande amico Cedric Simmons gli ha dato delle indicazioni utili quindi Mays conosce già abbastanza bene l’ambiente Brindisino”.

Concludiamo parlando della guardia tiratrice. Come anticipato ieri sulla nostra pagina Facebook, anche Nicolai conferma che sarà una guardia in odore di NBA: “Occorre avere pazienza . Il più è stato portato al termine. Non è facile mettere insieme giocatori che in un lasso di tempo più o meno breve dovranno  perfettamente incastrarsi. Guardie che farebbero al caso di Brindisi ne abbiamo viste diverse. Si tratta di giocatori che aspirano a un posto in NBA. Quando saranno chiuse le scelte delle franchigie Americane si potrà cercare di chiudere qualche trattativa. Occorre attendere un pò”. Secondo altre indiscrezioni, la nuova guardia non sarà un rookie.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.