Enel Brindisi ad un passo dalle Last 16. Ecco cosa serve per qualificarsi.

Södertälje Kings-Enel Brindisi - EuroChallenge

Questo articolo ha avuto 518 visualizzazioni.

Pullen - Södertälje Kings-Enel BrindisiL’imponente vittoria dell’Enel Basket Brindisi sugli svedesi del Södertälje Kings (clicca qui per leggere il recap) nella 5° giornata di EuroChallenge non è servita, al momento, agli uomini di coach Piero Bucchi per qualificarsi alle Last 16. Nell’altra partita del gruppo, giocata alle 20, il SPM Shoeters è riuscita ad imporsi in casa contro il Ratiopharm Ulm per 87-76. Gli uomini di coach Sam Jones, trascinati da uno straordinario Christopher Denson, autore di 27 punti, hanno rimandato così l’accesso al turno successivo di EuroChallenge (con un turno di anticipo) all’Enel Brindisi. Infatti se la squadra Tedesca avesse vinto in Olanda la classifica ad un turno dal termine avrebbe recitato: Brindisi 9, Ulm 9 e Den Bosch 7, Södertälje 5 e avrebbe permesso a Denmon & Co. di giocarsi, il prossimo 16 Dicembre al PalaPentassuglia, solo la testa del girone A ma consapevoli di avere già la qualificazione in tasca. Ma non è andata come molti tifosi si auguravano. Il SPM Shoeters ha ottenuto la 3° vittoria casalinga ed è ancora in corsa per il passaggio turno. 
Martedì prossimo quindi Brindisi (anche se attualmente prima in classifica) non può permettersi di sbagliare e coach Piero Bucchi ha dichiarato: “La settimana prossima contro Ulm è uno spareggio non solo per il primo posto ma per passare il turno nel complesso. Se Den Bosch vince andiamo tutti a pari punti e sarà importante vincere in casa”.
Brindisi se vincesse contro Ulm sarebbe matematicamente qualificata ma la squadra di coach Thorsten Leibenath non può rischiare di perdere perchè la vittoria di Den Bosch, che appare ad oggi molto scontata in Svezia, eliminerebbe gli “orange” dall’EuroChallenge. In questo caso la classifica sarebbe Brindisi 11, Den Bosch 10, Ulm 9 e Södertälje 6.
Questo fa capire che sarà al PalaPentassuglia sarà una partita delicata e importante per entrambe le squadre.
Ma guardando in casa Brindisi, cosa serve a Brindisi per qualificarsi alle Last 16? Ci sono 3 casi possibili: 
– Vince contro l’Ulm e quindi si qualifica come 1° del girone;
– Den Bosch non vince contro il Södertälje Kings (in questo caso Brindisi e Ulm si giocherebbero il 1° posto nel girone e gli uomini di coach Piero Bucchi partono dal +1 dell’andata);

dal +1 dell’andata)
– Brindisi perde contro l’Ulm con meno di 23 punti di scarto e Den Bosch vince contro il Södertälje Kings.
Se si verificasse il 3° caso troveremmo Brindisi, Den Bosch e Ulm a 10 punti ma per via della classifica avulsa Brindisi passerebbe il turno. Infatti gli uomini di coach Piero Bucchi partono con un buon +13 (per via del totale +12 ottenuto tra andata e ritorno contro il Den Bosch e +1 ottenuto in Germania), mentre l’Ulm è a quota -3 e il Den Bosch a -10. Si calcolerebbero poi solo le partite tra queste 3 contendenti escludendo gli scontri con il Södertälje Kings.

Clicca qui per guardare la classifica dopo 5 Giornate.

 

Foto: La Stella Del Sud - Basket Brindisi e FIBA Europe 

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.