Giorgio Tesi Group Pistoia-Enel Basket Brindisi: 65-75

03

Questo articolo ha avuto 206 visualizzazioni.

Giorgio Tesi Group Pistoia-Enel Basket Brindisi: 65-75
PalaCarrara – 23314 – Ore 18:15
25° Giornata Serie A BEKO

La Vittoria della rinascita

Il PalaCarrara continua a regalare emozioni e successi importanti per la storia della New Basket Brindisi e soprattutto dopo 2 stop consecutivi permette agli uomini di Bucchi di riprendere il cammino e qualificarsi matematicamente ai Play-Off Scudetto.
La partita inizia con il possesso di palla conquistato dai padroni di casa che vanno subito a segno con Johnson ma dall’altra parte James risponde subito con una bomba da 3. Brindisi commette 3 falli (2 con Zerini e 1 con James) in meno di 1 minuto e mezzo di gioco, fattore che sarà importante per il risultato finale del 1° quarto. Al 5° minuto la tripla di Gibson riporta gli uomini di Moretti nuovamente sul +5. Al 6° minuto inizia ufficialmente la partita della rinascita di David Chiotti: canestro valido più libero aggiuntivo (poi sbagliato). Brindisi riesce a tornare in vantaggio con il canestro di Lewis ma il fallo di Todic su Galanda e l’antisportivo di Dyson su Wanamaker nella stessa azione permette alla Giorgio Tesi immediatamente il contro-sorpasso con un 44 dai liberi e un parziale all’ottavo minuto di 17-14 ma in ben che non si dica Cortese porta lo scarto a +6. Todic prova per ben 3 volte a realizzare una tripla ma il quarto termina con il canestro di Snaer e con un parziale di 21-16.
Il 2° quarto inizia con la palla persa da Brindisi e la schiacciata di Washington. Chiotti mette a segno i suoi ultimi punti ma in difesa diventa l’uomo più importante.Saranno 4 le stoppate e 8 i rimbalzi a fine partita. Al 16° minuto la tripla di Galanda porta i padroni di casa sul +10, massimo vantaggio sino a quel momento. Brindisi non ci sta e lotta su ogni pallone e grazie a Snaer e soprattutto Dyson il quarto termina con solo 2 lunghezze di scarto da recuperare.
Rientrati dall’intervallo Pistoia prova nuovamente a riprendere le distanze da Brindisi ma al 23° minuto due triple consecutive di Campbell e Zerini riportano in vantaggio gli ospiti (39-42). Da questo in momento in poi l’Enel riuscirà a mantenere il vantaggio sulla Giorgio Tesi Group. Il 3° quarto scivola via con vari capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra. Miroslav Todic si sblocca sotto canestro al 29° (48-52) ma saranno le due triple consecutive  messe a segno nell’ultimo minuto di gioco del quarto a dare la svolta positiva a Brindisi ed a far crollare psicologicamente Pistoia. Al 30° minuto concluso il tabellone recita 49-58 per gli ospiti che ottengono il massimo vantaggio (+9) che aumenterà subito quando ad inizio dell’ultimo quarto il canestro di Snaer porta lo scarto a +11. Pistoia prova a reagire e la tripla di Gibson al 36° minuto accorcia le distanze di solo 6 punti. L’Enel ha la mano più calda e precisa e grazie alla ottima difesa riesce a gestire la gara. Ad inizio dell’ultimo minuto di gioco la tripla di James sancisce il punto esclamativo sulla vittoria di Brindisi. Finisce 65-75 a favore degli uomini in canotta blu.
Vittoria importante per gli uomini di Bucchi che mantengono solido il secondo posto e rispondono alla vittoria di Cantù nel derby contro Varese. Sabato prossimo Brindisi sarà impegnata in trasferta nell’anticipo contro Montegranaro, probabilmente senza Zerini, turno favorevole ma ricordiamo tutti la partita dell’andata.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.