La Lega Basket assegna i premi della stagione. Giuliani miglior dirigente.

1

Questo articolo ha avuto 172 visualizzazioni.

La Lega Basket ha ufficializzato i nomi dei vincitori dei premi per la stagione regolare votati dai capitani, general manager e allenatori delle 16 squadre della Serie A Beko e da un panel di giornalisti specializzati. Miglior giocatore è stato votato Drake Diener del Banco di Sardegna (nella foto) che ha preceduto con 189 voti Keith Langford dell’EA7 Emporio Armani Milano (111) e Jerome Dyson dell’Enel Brindisi con 39. Come miglior allenatore è stato votato Paolo Moretti della Giorgio Tesi Group Pistoia con 130 voti; secondo è Marco Crespi della Montepaschi Siena con 127 e terzo Luca Banchi dell’EA7 Emporio Armani con 53. Alessandro Giuliani, general manager della Enel Brindisi, è stato votato miglior dirigente con 81 voti precedendo l’a.d. della Grissin Bon Reggio Emilia Alessandro Dalla Salda (vincitore lo scorso anno) che ne ha raccolti 76 e Flavio Portaluppi dell’EA7 Emporio Armani Milano che ha avuto 70 voti. Miglior Under 22 è Alessandro Gentile dell’EA7 Emporio Armani con 194 voti seguito da Ojars Silins della Grissin Bon Reggio Emilia con 98 e Simone Fontecchio della Granarolo Bologna con 62 voti.

Miglior dirigente: Giuliani, l’artefice della rivelazione Enel Brindisi

Alessandro Giuliani, general manager dell’Enel Brindisi, è nato a Vicenza il 2 agosto 1968; sposato con Betti ha un figlio di nome Samuele (nella foto con lui). Ha iniziato la sua carriera come allenatore nelle giovanili di Verona nel 1989 per diventare poi nel 1996 assistente di Mazzon alla Scaligera Verona con cui ha vinto la coppa Korac nel 1998. Sempre a Verona è stato vice di Faina e Lardo che ha seguito a Reggio Calabria nel 2002 sino al 2004 quando è stato promosso capo allenatore del club calabrese. Nel 2005 è allenatore e general manager ad Avellino mentre nella stagione successiva è assistente e responsabile scouting a Rieti in Legadue con cui vince il campionato. Dal 2009 al 2001 è general manager della Pallacanestro Biella, prima del passaggio a Brindisi dove ricopre la carica di scout e director player personnel. Dal 2012 è general manager della Tezenis Verona in Legadue sino al ritorno a Brindisi quest’anno con il ruolo di general manager dove ha costruito la squadra rivelazione del campionato, capace di raggiungere nuovamente la Final Eight di Coppa Italia, guidare per alcuni tratti la stagione regolare che ha chiuso al quinto posto. Ora sfiderà ai play off il Banco di Sardegna Sassari.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.