Lega Basket: Approvato il bilancio preventivo e consuntivo ma Marino viene criticato durante l’Assemblea

7

Questo articolo ha avuto 443 visualizzazioni.

Ieri a Roma, si è tenuta l’Assemblea di Lega Basket, occasione che è servita ad approvare il bilancio consuntivo al 30 giugno 2014 e il rendiconto Economico e Finanziario Preventivo 2014-15. Successivamente, l’Assemblea, ha discusso ed espresso le proprie osservazioni relative alla nuova Convenzione che verranno ora trasmesse alla Federazione Italiana Pallacanestro nell’ambito di un confronto costruttivo tra le parti.

Secondo quanto scrive il “Corriere dello Sport” però il clima all’interno dell’Assemblea è stato infuocato, con vari club che hanno criticato l’operato di Fernando Marino e non solo. Le società hanno iniziato a criticare il Presidente Marino dopo il suo discorso iniziale per il suo stipendio (168.00€ lordi, più spese) tanto da spingerlo a rimettere il suo mandato se il bilancio preventivo non fosse stato approvato. Alla fine il bilancio preventivo e consuntivo sono stati approvati ma non all’unanimità. Contrarie sono state Caserta e Bologna, mentre Roma e Sassari si sono astenute dal voto, con Dettori, vice presidente di Sassari, al posto del presidente Sardara, che spiega che la decisione di astenersi sia “politica”. Sempre secondo “Il Corriere Dello Sport” l’astensione di Sassari certifica la bocciatura e la presa di distanze di una delle squadre che insieme a Milano ha avanzato la candidatura di Marino alla presidenza di Lega. Le società, però pare abbiano già le idee chiare sul futuro. A Giugno Marino non dovrà essere più il Presidente di Lega.

Infine, il nuovo responsabile marketing, sarà il belga Julien Vigan, proveniente dall’EuroLeague.

Foto: Stefano Albanese

 

 


The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.