L’Enel Basket Brindisi presenta il Memorial Pentassuglia e Cameron Ayers

7

Questo articolo ha avuto 1099 visualizzazioni.

Nella conferenza stampa di questo pomeriggio, il Presidente Marino e il GM Giuliani hanno presentato il 4° Memorial Pentassuglia (ricco di novità e conferme) e il rookie Cameron Ayers. Tuttavia il mercato dell’Enel Basket Brindisi potrebbe non essere finito.

C’era tanta attesa per la conferenza stampa odierna del Presidente Nando Marino e del GM Alessandro Giuliani, tenutasi presso la sala stampa del PalaPentassuglia. Prende subito parola il Presidente e si inizia con il presentare il 4° Memorial Elio Pentassuglia. Quest’anno le 4 squadre che si affronteranno, oltre i padroni di casa dell’Enel Basket Brindisi, saranno il Banco di Sardegna Sassari, la Pasta Reggia Caserta e gli Israeliani del Bnei Herzliya. Per il torneo, anche quest’anno sotto il nome di BMW Cup, che si terrà il 19 e il 20 Settembre, i prezzi del biglietto (per assistere ad entrambe le gare) saranno gli stessi dello scorso anno, ovvero 15€ parterre e 10€ per la parte superiore del PalaPentassuglia. Il Memorial potrebbe essere trasmesso via tv e radio dalle squadre ospiti partecipanti. La giornata inaugurale sarà presentato dal conduttore tv brindisino Mino Taveri che presenterà il roster 2014/15. Queste le parole del Presidente: “E’ un torneo di portata nazionale. Con il nostro debutto nelle coppe europee ha anche accettato l’invito una squadra straniera. Quando abbiamo iniziato con partita secca, quattro anni fa, nessuno poteva immaginarlo. L’interesse per Brindisi è cresciuto esponenzialmente a livello nazionale.”
.Continua la partnership con la RedBull, che dopo i 2 giorni di gare, terrà un’evento nei pressi del Palazzo Nervegna con giocatori e staff. Il Presidente Marino continua a parlare affrontando finalmente il tema mercato: “Confermo l’arrivo di Cameron Ayers in prova con noi sino il 30 Settembre . Per quanto riguarda il caso Orlando Johnson mi assumo le responsabilità delle notizie uscite. Siamo stati beffati sul filo di lana e io in quanto primo tifoso ho peccato di entusiasmo. Facciamo tesoro ed esperienza anche di questo. Per il ruolo di 3 non vogliamo sbagliare. Vogliamo presentarci all’appuntamento della SuperCoppa Italiana in grande spovero. Ho sempro chiesto a Giuliani uomini che diano il 100%. Potremmo firmare un giocatore a tempo determinato per la SuperCoppa e\o per la Regular Season”. Si passa alla stagione che verrà: “Mi gratifica sentire parlare di Brindisi come una big. Sarà difficile ripetere i risultati della scorsa stagione ma quest’anno nessun giocatore ha firmato un premio salvezza. Quindi l’obiettivo è quello di ben figurare e terminare il campionato tra le prime 8 alla fine del girone d’andata e quindi arrivare alle Final Eight. Inoltre vorremo ripetere l’esperienza di raggiungere i playoff e magari passare un turno. Mi ha stupito la nascita dell’associazione “Brindisi vola a canestro”, composta da imprenditori, tifosi, amici che non daranno solo un aiuto di denaro, ma che più in là dovranno essere il cuor pulsante della società che vogliamo diventi fondata su un azionariato popolare”.

4Parola al GM Giuliani, scontato si parli di mercato: “Ayer è un rookie che abbiamo seguito durante la NBA Summer League. E’ un figlio d’arte e sa fare tante cose. Arriverà a Brindisi tra un paio d’ore e dopo le visite mediche che effettuerà domani sarà a disposizione di coach Bucchi. Non è detto che sia lui l’ultimo tassello ma non è detto anche che non sia lui l’ultimo tassello. Inoltre abbiamo già individuato altri giocatori che ci piacciono ma al momento sono impegnati con training camp in NBA, ma seguiamo con attenzione perchè potrebbero essere tagliati. Potremmo firmare anche un giovane lungo italiano che potrebbe rimanere qui nel corso dell’anno ma in questo momento è in trattativa con una squadra di B2″

 

Domani al termine dell’allenamento ci sarà un incontro tra giocatori e tifosi.

#Focus: Cameron Ayers, è un rookie proveniente dai Bucknell, e nell’ultima stagione ha chiuso con la media di 15.4 punti, 5.5 rimbalzi, 1.4 assist in 30 gare.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.