Pagelle: Enel Basket Brindisi-Acea Roma

5

Questo articolo ha avuto 484 visualizzazioni.

Le pagelle ai giocatori dell’Enel Basket Brindisi, a cura de “La Stella Del Sud – Basket Brindisi”

Jacob Pullen 8: Dopo la brutta gara di domenica scorsa contro Capo D’Orlando, oggi il playmaker Brindisino chiude con 25 punti (3/6 da 2, 4/7 da 3 e 7/8 dalla lunetta), 7 rimbalzi. 5 assist e 2 palle recuperate. Confeziona quindi una delle migliori prestazioni da quando è in Puglia, anche se c’è da migliorare la fase difensiva. Ad ogni tripla il pubblico impazzisce. Grazie a questi numeri è il top scorer e l’assist-man di squadra. Chiude con 34 di valutazione finale.

James Mays 8: Può benissimo condividere il premio di migliore in campo con il compagno. “Mr. Everywhere” è tornato definitivamente quello prima dell’infortunio. Dominante in entrambe le aree. Sotto canestro è infallibile (7/8) e ora inizia a prendersi anche delle triple senza paura (1/2). Chiude in doppia-doppia con 17 punti e 11 rimbalzi e aggiungeteci anche 2 assist. 27 di valutazione finale e 41 di plus minus, il più alto di tutta la squadra. Quando è in campo non ce n’è per nessuno.

Delroy James 7: Nei primi minuti è indemoniato. Solo nei primi 10 minuti arpiona 6 rimbalzi (2 offensivi e 4 difensivi) dei 15 finali. Nel primo tempo sbaglia parecchio da sotto canestro (2 schiacciate) ma è l’uomo che mette più intensità di tutti. Viene condizionato dai falli commessi (alcuni dubbi) ma sforna un’altra ottima prestazione. Sfiora la doppia-doppia con 9 punti e 15 rimbalzi. Chiude inoltre con 5 assist, 2 palle recuperate, 1 stoppata, 19 di valutazione e 31 di plus minus (il 2° dopo Mays).

Demonte Harper 7: Ottima gara per il 6° uomo di Brindisi. Ci mette tanta qualità e quantità, soprattutto in difesa. Tira solo quando ce n’è bisogno. 3/3 da 2 e 0/1 da 3, oltre ai 3/4 dalla lunetta. Chiude così con 9 punti, 5 rimbalzi e 14 di valutazione finale.

Micheal Eric 6-: Dopo i 7 minuti della gara contro Capo D’Orlando arrivano gli 11 contro l’Acea Roma. Ha voglia di fare e di fermare tutto ciò che arriva dalle sue parti e a volte però finisce per commettere fallo. La stoppatona su Stiptcevic è ancora negli occhi di tutti. Condizionato dai falli, il suo finale è tutto crescendo con 2 schiacciate che mettono la parola fine alla gara.

Marcus Denmon 6-: Non un’altra gara da ricordare per lo “Spursino”. 10 punti, 2 rimbalzi e 2 assist il suo bottino finale. Da 2 è un cecchino (3/3) ma da 3 pare arrugginito: solo una bomba su 5 tentate.

Massimo Bulleri 6-: Questa volta Pullen fa una signora partita e la sua esperienza serve meno in mezzo al campo. Solo 10 minuti con le scarpette allacciate in cui mette a referto 5 punti e 1 assist.

Andrea Zerini 6-: Dopo la esaltante gara contro l’Upea Capo D’Orlando, oggi “Zero” fa un piccolino passo indietro. 3 punti (1/2 da 3), 1 rimbalzo e 2 palle recuperate sono il suo bottino finale.

Elston Turner Jr. 5: Nelle ultime gare pare più un comune mortale che un Extra-Terrestre. Solo 2 punti con 1/1 da 2. Si prende 6 triple ma nessuna va a referto e in più non va mai in lunetta. 2 rimbalzi, 1 palla recuperata e 3 assist il bottino finale. Solo il 28 di plus minus salva la sua prestazione, indicando che quando in campo la squadra da la sterzata giusta alla gara.

David Cournooh S.V.: Solo 5 minuti in campo per il giovane italiano in cui arpiona 2 rimbalzi e prova a trovare il canestro solo una volta.

Foto: Damiano e Vincenzo Tasco

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.