Pagelle: Enel Basket Brindisi-Acea Roma

02

Questo articolo ha avuto 182 visualizzazioni.

Le pagelle ai giocatori dell’Enel Basket Brindisi, a cura de “La Stella Del Sud – Basket Brindisi”
Miroslav Todic 7+: Continua il momento d’oro di Miro. Per poco sfiora la doppia-doppia. Mette a referto 13 punti, 9 rimbalzi e il 100% da 2 e dai Tiri Liberi. Quando il momento si fa delicato il Gigante Serbo risponde sempre presente!
Folarin Campbell 7-: L’uomo più versatile della squadra. Con l’uscita di Dyson prende in mano la squadra e inizia a fare il playmaker. Realizza 16 punti in 29 minuti ed è il top scorer dei bianco-blu. La schiacciata a difesa schierata è l’esempio della forza e dell’intelligenza di questo giocatore.
Michael Snaer 6,5: Dopo 2 gare opache Mike si rifà, e non solo il look. In difesa è perfetto e fa sentire sempre il fiato sul collo agli avversari. Bucchi se ne accorge e lascia il giovane Mike in campo per 32 minuti (più di tutti) e riceve anche gli elogi del mister a fine gara. Se fa anche punti come a ieri può essere l’uomo decisivo nel finale di stagione.
Jerome Dyson 6,5: Vigilia di gara passata con la febbre alta, Bucchi lo rischia, ma quando Hosley lo stende si teme che non sia giornata per vedere in campo al top il Mago. I Falli commessi nei primi 2 quarti fanno si che JD si riposi in panchina. Nel finale esce e fa la differenza, l’assist no-look è pure poesia.
Delroy James 6,5: The Lion King commette 2 falli in 5 minuti e costringe il mister a rimetterlo in panca. Il tempo di rientrare che Delroy commette il 3° fallo. Nel 3° quarto però entra per un solo minuto e piazza la tripla della liberazione. Chiude la gara con 11 punti, 100% da 2 e dai liberi, 4 rimbalzi e 1 stoppata.
Ron Lewis 6: Non riesce ad essere protagonista come nelle ultime gare. Prova spesso le penetrazioni quando potrebbe allargare il gioco, il risultato è il 6 sulla tabella palle perse. Mette a referto 7 punti ma non appare in grandissimo agio con la difesa di Roma.
Andrea Zerini 6: Zero rimane in campo per 20 minuti, soprattutto l’assenza del campo di James e Chiotti. Fa il suo compito contro i giganti di Roma e purtroppo spreca i falli a disposizione. Comunque il suo lavoro sporco è stato utile alla squadra.
David Chiotti 5,5: Il nuovo centro di Brindisi inizia i primi minuti alla grande e poi pian piano sparisce tanto da accomodarsi in panchina per gran parte della gare escluso il 1° quarto. 5 punti nei primi 9 minuti di gioco, che resteranno tali anche nei 20 minuti complessivi di gioco.
Matteo Formenti 5: Ci dispiace sempre per Matteo, ma ultimamente non è fortunato a sfruttare le occasioni date da Bucchi. Ha ancora tempo per riscattarsi.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.