Pagelle: Giorgio Tesi Group Pistoia-Enel Basket Brindisi

1 GTPG-EBB 2

Questo articolo ha avuto 563 visualizzazioni.

Le pagelle ai giocatori dell’Enel Basket Brindisi, a cura de “La Stella Del Sud – Basket Brindisi”

Jacob Pullen 7,5: 26 punti (con 4/7 da 2, 3/7 da 3 e 9/9 dalla lunetta), 6 rimbalzi, 4 assist e 1 recuperata: forse è tornato il vero Pullen. Il play infatti risulta il miglior realizzatore e assist-man della squadra. Grazie ai suoi canestri nel 1° tempo Brindisi rimane in partita mentre nel finale ricama la vittoria con l’aiuto di Denmon. 32 di valutazione finale.

Marcus Denmon 7,5: Si gioca anche lui la palma di migliore in campo. Chiude la gara con 24 punti ma 15 ne arrivano solo nell’ultimo quarto, che risultano decisivi per il risultato finale. Coach Moretti dichiara di essere arrabbiato con i propri giocatori perchè in settimana aveva preparato la difesa sulla guardia Brindisina ma non è bastata. Mette a referto anche 4 rimbalzi e 3 assist chiudendo con 19 di valutazione finale.

Delroy James 7-: Guardi il tabellino e leggi solo 4 punti messo a referto da James e credi che “The Lion King” abbia giocato poco o male. In realtà, forse, è l’uomo più presente della squadra. In difesa è il migliore. Arpiona 9 rimbalzi (7 in difesa) e stoppa per ben 4 volte le offensive di Pistoia.

James Mays 6,5: Nel 1° tempo fa mettere le mani nei capelli a molti tifosi soprattutto quando sbaglia una schiacciata. Nel 2° tempo però c’è la metamorfosi. “Mr. Everywhere” inizia a trovare il canestro con più facilità. Chiude con 13 punti (di cui 2 nel 1° tempo, 7 decisivi nel 3° quarto e 4 nell’ultimo quarto) e 6 rimbalzi. Nel futuro speriamo di vedere solo il J-Mays del 2° tempo.

Demonte Harper 6,5: Dopo qualche partita sottotono oggi Harper è tornato a fare la differenza. Nel 1° tempo firma il primo vantaggio dell’Enel Basket Brindisi mentre nel 3° quarto è fondamentale sia in attacco (4 punti) che in difesa (palla recuperata magicamente su Brown pronto a schiacciare in contropiede) per il risultato finale. 6 punti, 4 rimbalzi, 1 stoppata e 1 recuperata il suo score finale.

Massimo Bulleri 6: Il capitano è decisivo ad inizio dell’ultimo quarto quando in un amen mette a referto 2 bombe. Solo 8 minuti in campo ma gli bastano per portare a casa la sufficienza.

Andrea Zerini 5: Partita difficile per “Zero”. Nel 1° tempo fatica a trovare la giusta intesa con Pullen e per tutto il resto della partita appare “nervoso” o forse “frustato” soprattutto dopo le chiamate arbitrali contro. 1 punto, 3 rimbalzi e 2 assist il suo score. Alla fine però risulta l’uomo con il più alto plus minus: 12.

Elston Turner 4: E.T. fa tutt’altro che l’alieno al PalaCarrara. Solo 3 punti in 27 minuti. Certo la tripla è decisiva ed degna del miglior Ray Allen però da uno come lui non ci si aspettava un 0/1 da 2 ed 1/2 da 3.

David Cournooh S.V.: Dopo i 3 minuti in campo nel 2° quarto contro Varese arrivano altri 3 minuti contro Pistoia sempre nello stesso quarto. Non si capisce come mai un giocatore firmato con un pluriennale e che riceve complimenti da tutto lo staff poi la domenica passi la maggior parte del tempo seduto in campo.

Foto: Pistoia Sport by google

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.