Pagelle: Victoria Libertas Pesaro-Enel Basket Brindisi

Todic1

Questo articolo ha avuto 75 visualizzazioni.

Le pagelle ai giocatori dell’Enel Basket Brindisi, a cura de “La Stella Del Sud – Basket Brindisi
I Migliori:
Ron Lewis 8 - Dopo le deludenti prestazioni con Montegranaro,Avellino e Siena a Pesaro la guardia di Chicago si prende in mano la squadra e per la prima volta in stagione supera la quota di 20 punti mettendo a segno 26 punti (record stagionale per lui, il precedente era di 18 messi a segno contro Pistoia) e raggiungendo 26 di valutazione finale. Nel momento decisivo della gara segna 2 triple fondamentali. Speriamo si ripeta anche contro Sassari. I-Ron Man!
Miroslav Todic 8 – Il gigante bosniaco sembra uno dei pochi a crederci anche quando la squadra sprofonda a -16. Mette in mostra tutto il suo repertorio forza fisica, muscoli, tiri da 2 e triple. Il richiamo degli arbitri per la seconda schiacciata sa di epico come la sfida con Anosike. 25 di valutazione con 22 punti e 9 rimbalzi.
Delroy James 7 - Per la seconda gara consecutiva mette a referto 15 punti. Nella notte ha avuto qualche problema ma in gara è riuscito a dare il suo contributo. 1 stoppata e 9 rimbalzi con 15 di valutazione finale.
Folarin Campbell 7 – Non inizia benissimo ma nel finale è lui che si carica di responsabilità, 11 punti, uno più importante dell’altro. Anche lui dopo le ultime gare sottotono sembra si sia riscattato, pare che l’avvio anticipato nelle docce per punizione nell’allenamento di Capodanno abbia funzionato.
Massimo Bulleri 6 - Bullo quando entra lotta come un ragazzino, 21 minuti in campo per lui con 6 punti, un suo canestro permette anche il sorpasso a Pesaro dopo una gara tutta ad inseguire. Commette qualche fallo ingenuo ma è sempre di buono esempio per i compagni.
I Peggiori: 

Andrea Zerini 5,5 – Anosike è un cliente scomodo e Zero riesce a far quel che può anche perchè reduce da un fastidio al ginocchio. In 11 minuti riesce a mettere referto 4 punti dopo i 5 di Siena.
Michael Snaer 5 – Sembra quasi fuori dal gioco e i compagni sembrano non considerarlo. Per la prima volta in stagione non riesce a segnarsi al tabbellino. Negli ultimi secondi sbaglia un buzzer beater che avrebbe dato forse un sapore ancora più dolce alla vittoria. Nel 4° quarto e nell’overtime però è fondamentale in difesa.
Matteo Formenti 5- – Solo 10 minuti in campo per lui, così come accaduto contro Siena. Gara in anonimato ma anche questa volta sbaglia un pò troppo sotto canestro.
Jerome Dyson 4 – Non l’avremmo mai detto ma il mago risulta essere il peggiore in campo. A inizio gara prova a prendersi la squadra in mano con qualche penetrazione ma non è mai preciso nemmeno nelle triple. A sottolineare la prestazione opaca del mago è l’espulsione per aver commesso 2 falli antisportivi. Ma sappiamo tutti che si tratti di un caso isolato, domenica sicuramente il nostro play sarà pronto a riscattarsi.

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.