PalaPentassuglia o PalaEnel?

palazzetto

Questo articolo ha avuto 435 visualizzazioni.

Con l’ennesimo sold-out e l’ennesimo black-out del sito dell’Enel Basket Brindisi dovute alle migliaia di richieste di biglietti per la gara interna contro il Banco Di Sardegna Sassari si torna a parlare come succede da tempo, molto tempo, tantissimo tempo della questione PalaPentassuglia.
Si ripete quasi con cadenza prevedibile che l’impianto di gioco è inadeguato per la Serie A e per i calorosi tifosi brindisi.
Il sindaco Mimmo Consales è tornato sulla questione ieri facendosi portavoce che la consulta comunale è favorevole ad aumentare la capienza del PalaPentassuglia da 3 a 5 mila posti.

Ma la novità del giorno è che lo stesso sindaco avrebbe chiesto al main sponsor dell’Enel Basket Brindisi di costruire il nuovo palazzetto ovvero il PalaEnel. Queste le parole del primo cittadino: “Sarebbe, ne sono certo, un segno tangibile della presenza dell’Enel sul nostro territorio attraverso una struttura che potrebbe essere utilizzata anche per realizzare grandi eventi e congressi e colmerebbe una lacuna della nostra città. Mi auguro che la mia proposta venga accolta e che, quindi, l’Enel valuti concretamente la possibilità di legare in maniera indelebile il suo nome allo sport cittadino”.

La questione Palazzetto potrebbe essere anche analizzata sotto un altro punto di vista.
L’Enel Basket Brindisi quest’anno sta ottenendo risultati eccezionali avvicinando così molte persone a questo sport e a questa squadra ma il rovescio della medaglia è che quanti di queste persone sono “tifosi occasionali”? Facile riempire un Palazzetto sulla scia dell’entusiasmo ma quanti sosterranno la squadra quando le cose non andranno bene? (ci auguriamo naturalmente il più tardi possibile.
Certo, non abbiamo dubbi che il tifo brindisino è il più caloroso e il più bello della Serie A (e non solo) e si spera naturalmente che il tifo e i veri supporters aumentino perchè Brindisi ha bisogno di essere grande e di essere unita e questa passione sta avvicinando molti Brindisi.
Non ci resta che aspettare le decisioni dei massimi vertici se sarà un PalaPentassuglia-tris o PalaEnel. Voi cosa preferireste?

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.