Pre-Season | La Dinamo Sassari presenta il Torneo “Città di Sassari-Mimì Anselmi”

9

Questo articolo ha avuto 403 visualizzazioni.

Questa mattina la Dinamo Sassari ha presentato il Torneo “Città di Sassari-Mimì Anselmi” a cui parteciperà l’Enel Basket Brindisi, vincitrice dello scorso anno. Oltre ai padroni di casa del Banco di Sardegna Sassari, ci saranno anche i turchi del Galatasaray Spor Kulübü Basketbol e i russi del PBC Lokomotiv-Kuban Krasnodar. 

12Sabato 13 Settembre l’Enel Basket Brindisi farà il suo esordio stagionale sul parquet del PalaSerradimigni di Sassari, dopo che il Memorial “Antonio Cezza”, che era previsto nella giornata di ieri, è stato annullato a causa degli infortuni della Givova Napoli Basket (Qui i dettagli). Test importante per gli uomini di coach Bucchi che però ancora non dispone del roster al completo. Sarà la prima volta anche per Dyson e Todic di affrontare la loro ex squadra, ma non sarà l”unica volta nella pre-season. Infatti i 2 grandi ex sono attesi a Brindisi per il IV Memorial “ElioPentassuglia” che si terrà il 19 e 20 Settembre. Intanto Sabato alle 20:30 è prevista la semifinale del Torneo “Città Di Sassari” contro i padroni di casa del Banco di Sardegna Sassari, che oggi hanno presentato il torneo. Ecco il comunicato ufficiale della squadra sarda:

Torneo “Città di Sassari-Mimì Anselmi”

Weekend di grande basket con l’esordio del nuovo roster biancoblu al PalaSerradimigni. Via al Torneo “Città di Sassari-Mimì Anselmi”, quadrangolare di altissimo livello

Esordio al PalaSerradimigni per il nuovo roster Dinamo Banco di Sardegna. I biancoblu tornano a Sassari dopo il ritiro precampionato e i trionfi nel II “Torneo internazionale Geovillage” a Olbia e nel “I Trofeo Tirrenia” a Nuoro. Sabato 13 e domenica 14 settembre si aprirà la scena di uno fra gli appuntamenti più attesi della preseason, l’edizione 2014 del torneo “Città di Sassari – Mimì Anselmi”. Un quadrangolare di altissimo livello che porta sul parquet i colori di grandi squadre europee, ad anticipare le grandi sfide che per la nuova stagione attendono il gruppo di coach Sacchetti non solo nel massimo campionato italiano e in Supercoppa ma anche in Eurolega. Sul parquet del palazzetto sassarese insieme alla Dinamo si misureranno Enel Brindisi, Lokomotiv Kuban e Galatasaray. Quattro sfide ma, soprattutto, una festa del basket e dello sport, sassarese e di tutta l’Isola.

Il Memorial. Una manifestazione particolarmente cara alla città e alla società perché legata al ricordo speciale di uno dei pilastri dell’ultra cinquantennale storia del club sassarese, Mimì Anselmi. Una vita dedicata allo sport,un uomo straordinario, che tra basket vissuto sul parquet da giocatore prima e da dirigente poi, ha messo in fila 69 campionati. Una vita di impegno instancabile a trasmettere esperienza e storia umana oltre che professionale. Ricordato da tutti per il suo sorriso, la sua capacità di sdrammatizzare ,la sua camminata inimitabile, Mimì Anselmi ha lasciato davvero il segno nella società biancoblu, nella sua Dinamo, di cui ha vissuto 50 anni di storia, sacrifici, di delusioni ma anche di grandi successi, culminate nella conquista della serie A.

Il programma e gli accoppiamenti. Si comincia sabato 13 settembre, alle 18: sul parquet si affronteranno Galatasaray e Lokomotiv Kuban. Alle 20:30 invece toccherà ai biancoblu padroni di casa, che se la vedranno con gli avversari dell’Enel Brindisi. Il giorno seguente le finali, sempre alle 18 (terzo e quarto posto), e alle 20 (primo e secondo posto).

Gli avversari.

Brindisi. Per il terzo anno consecutivo l’Enel Brindisi sarà ai nastri di partenza della prossima Serie A. Il roster a disposizione di coach Piero Bucchi ha subito un profondo restyling rispetto alla passata stagione. Confermati il capitano Massimo Bulleri, Andrea Zerini e l’ala statunitense con passaporto guineano Delroy James. Durante il mercato estivo sono stati ingaggiati il play americano di passaporto giamaicano Sek Henry, proveniente dal campionato polacco, la combo guard David Cournooh, reduce da una buona stagione in maglia Siena, la guardia statunitense Marcus Denmon lo scorso anno in Turchia al Tofas Bursa. Nel ruolo di ala piccola sono stati ingaggiati Demonte Harper, proveniente dai bielorussi del Minsk e il rookie Cameron Ayers, nel reparto lunghi sono arrivati invece il bulgaro Dejan Ivanov dagli spagnoli dell’Estudiantes, giocatore che ha alle spalle cinque stagioni nel campionato italiano e il centro James Mays, statunitense con passaporto della Repubblica Centroafricana pescato dal gm Alessandro Giuliani nel campionato filippino.

Lokomotiv Kuban. Guida tecnica affidata a coach Sergey Bazarevich, reduce da tre ottime stagioni sulla panchina del Samara. Il roster ha come nucleo quello che ha portato la formazione di Kuban fino alle Top 16 di Eurolega la passata stagione. Confermata la stella americana Derrick Brown, il play-guardia lituano Mantas Kalnietis, il centro ex Milano Richard Hendrix e il russo Andrey Zubkov. Il fiore all’occhiello della campagna acquisti è senza dubbio il play-guardia Malcolm Delaney, reduce da una grande stagione al Bayern Monaco e strappato alla concorrenza di alcuni dei più prestigiosi club europei. Da Samara arriva il play Aaron Miles, anche lui con un passato NBA. L’ultimo botto di mercato è la firma di un altro ex NBA, l’ala centro Anthony Randolph, compagno di squadra di Gallinari a Denver. A questi si aggiunge l’arrivo di due giocatori russi di ottimo livello: la guardia Eugeny Voronov e l’ala Nikita Kurbanov provenienti rispettivamente dallo Zenit San Pietroburgo e dall’Unics Kazan.

Galatasaray. I vice campioni di Turchia partono per essere protagonisti non solo nel campionato turco ma anche in Eurolega. La squadra di coach Ergin Ataman potrà contare nella nuova stagione su Pietro Aradori, alla prima esperienza fuori dall’Italia, sul playmaker ex Cedevita Nolan Smith e sull’ex canturino e CSKA Mosca Vlado Micov. Il mercato ha fatto approdare in casa Liv Hospital anche la guardia ex Zalgiris e Real Madrid Martynas Pocius e l’ala turca Kerem Gonlum che porterà esperienza sotto le plance. Importanti le riconferme in cabina di regia dell’ex playmaker NBA Carlos Arroyo, dei nazionali turchi Ender Arslan e Sinan Guler, e nel reparto lunghi del centro aborigeno Nathan Jawai. A completare il roster Ian Vougioukas, lungo greco la scorsa stagione ai russi del Unics Kazan, la guardia Goksenin Koksal, il talento di Furkan Aldemir e l’ex Olympiakos Zoran Erceg.

Orari biglietteria. La biglietteria del Dinamo Store di Via Pietro Nenni (fronte PalaSerradimigni) sarà aperta nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato dalle ore 10 alle 13 e dalle 16:30 alle 20.

Di seguito i prezzi dei biglietti:

Abbonamento 2 giornate (posto unico) NON abbonato campionato: 30€
Abbonamento 2 giornate (posto unico) abbonato campionato: 20€
Abbonamento 2 giornate (posto unico) Ridotto Under12: 2€
Intero giornata (posto unico) NON abbonato campionato: 20€
Intero giornata (posto unico) abbonato campionato: 15€
Ridotto Under12 (posto unico): 1€

Sassari, 11 settembre 2014

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

 

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.