Serie A BEKO | Giorgio Tesi Group Pistoia-Enel Basket Brindisi: 70-83

Pullen Pistoia-Brindisi La Stella Del Sud

Questo articolo ha avuto 517 visualizzazioni.

Pullen e Denmon fanno 50 punti: Brindisi vince a Pistoia.

 

Giorgio Tesi Group Pistoia-Enel Basket Brindisi: 70-83
10° Giornata Serie A BEKO
PalaCarrara, Pistoia 13/12/14 


L’ Enel Basket Brindisi ritorna al successo in campionato trascinata dai 26 punti di Pullen e dai 24 di Denmon. Partita combattuta al PalaCarrara ma gli uomini di coach Piero dopo un’incredibile rimonta riescono a portare a casa 2 punti grazie ad un buon Pullen nel 1° tempo, ad un ritrovato Mays nel 3° quarto, ad una concreta prestazione di Harper e grazie anche alle bombe finali di Denmon. Brindisi chiude sul +13 e vince per 70-83. A fine partita Marino conferma l’arrivo di Eric.

Dopo il k.o casalingo contro l’Openjobmetis Varese. in cui è finita anche la stagione di Cedric Simmons, l’Enel Basket Brindisi è impegnata al PalaCarrara di Pistoia per risollevarsi. Martedì in EuroChallenge. gli uomini di coach Piero Bucchi hanno risposto alla grande ma la gara in toscana è molto delicata. La Giorgio Tesi Group ha vinto le ultime 2 gare contro Roma e Cantù e vincendo potrebbe raggiungere Brindisi in classifica.

1° Quarto Neanche il tempo di accomodarsi, che al primo possesso, Hall alza l’alley-oop per la schiacciata di Johnson. Risponde subito Pullen con la tripla (2-3). Al 3° minuto Pistoia si porta sul +10 grazie a Williams, Johnson (schiacciata), Hall e Milbourne (tripla) e costringe Bucchi a chiamare timeout. Al 5° Brindisi si sblocca con il canestro di Denmon: 5-13. James prova far rientrare Brindisi in partita (15-7) ma Turner e Denmon continuano a trovare solo il ferro. Al 7° Williams mette dentro la bomba del +11: 18-7. Denmon appoggia in reverse accorcia per gli ospiti: 18-12 al 9. Poco dopo Pullen subisce fallo mentre tira da 3. Il play va in lunetta e fa 3/3: 18-15. A 34° secondi James penetra, realizza e subisce fallo. Dalla lunetta però James sbaglia il libero del pareggio (18-17). Dall’altra però anche Filloy realizza e subisce fallo. Dalla lunetta l’italo-argentino realizza il 21-17 con il quale finisce 1° quarto.
2° QuartoDopo 1 minuto e mezzo dove non si segna è Pullen a sbloccare il risultato 21-19 (poco prima Mays sbaglia la schiacciata). Dopo il viaggio in lunetta di Brown (2/2) e Johnson (1/2) al 14° Mays realizza il primo canestro della sua gara: 24-21. Dopo un’azione rocambolesca Pullen da sotto realizza il -1. James stoppa alla grande Cinciarini e poco dopo costringe l’infrazione di campo a Filloy. Pullen spara la bomba del pareggio al 16° (26-26). Alla 3° infrazione di campo coach Moretti chiama timeout per Pistoia (8 palle perse). Al 17° Brindisi trova per la prima volta il vantaggio grazie al canestro di Harper: 26-28. Si va negli spogliatoi sul risultato di 32-30 a favore dei padroni di casa.

3° Quarto –  Pistoia dopo 2 minuti si riporta sul +6 ma Pullen risponde con la bomba (36-33). Poco lo stesso playmaker recupera palla e lancia in contropiede Denmon: 36-35. Williams prova a tenere lontana Brindisi con la tripla (39-35) ma prima Denmon (da 3) e Mays (canestro più fallo subito) riportano avanti gli uomini di coach Piero Bucchi: 39-41 al 24°. Lo stesso Mays permette a Brindisi di portarsi sul +6 (39-45, massimo vantaggio) grazie ai suoi 7 punti consecutivi. Harper con una magia recupera palla mentre Brown si appresta a schiacciare in contropiede. Pistoia non ci sta e Milbourne schiaccia il 45-47 al 28°. Demonte Harper continua ad essere l’uomo più decisivo per Brindisi in questa fase di gioco e realizza il canestro del nuovo +4 (45-49). Si sblocca finalmente Turner. L’ala con la canotta numero 31 trova i primi punti della sua partita e permette a l’Enel di finire il quarto sul +5. 47-52 al 30°.
4° Quarto – Bulleri piazza subito la tripla ma dall’altra parte risponde con la stessa moneta Williams (50-55). Il capitano brindisino ha la mano calda e colpisce ancora fuori dall’arco ma anche Filloy mette dentro la bomba: 53-58. Hall al 33° trova il pareggio con la tripla: 58-58. Rientrati in campo dopo il timeout di Bucchi Denmon colpisce: 58-61 per Brindisi ma gli arbitri con l’ausilio dell’instant replay cambiano la decisione: è da 2 (58-60).  E’ ancora una volta James Mays a ridare linfa a Brindisi con 6 punti consecutivi: 60-66 al 34°. Pullen dalla lunetta continua ad essere infallibile (7/7 al 34°) e porta l’Enel sul 60-68. Pistoia lotta e si riporta sul -3 con Williams ma Denmon respinge Pistoia con 2 bombe consecutive: 67-76. Nel finale la coppia Pullen-Denmon ricama la vittoria. Finisce 70-83 a favore di Brindisi.

Il PalaCarrara continua a regalare emozioni ai tifosi Brindisini. Come lo scorso anno, anche oggi l‘Enel Basket Brindisi riesce a vincere grazie ad una strepitosa rimonta. Ai padroni di casa non bastano i 21 punti di Brown e i 15 di Williams. Gli uomini di coach Piero Bucchi nel 1° quarto rimangono in partita grazie ad un determinato Pullen. Nel 3° quarto fondamentali i canestri di Mays e alcune giocate decisive di Harper. Nel finale è Denmon l’uomo che si prende le responsabilità e permette a Brindisi di espugnare Pistoia. L’Enel Basket Brindisi grazie a questo successo rimane al 5° posto in classifica con 12 punti, raggiungendo il Banco di Sardegna Sassari.
Nel post partita Marino annuncia Micheal Eric come anticipato la scorsa notte da noi (clicca qui)

MVP Jacob Pullen: 26 punti, 6 rimbalzi e 4 assist forse è tornato il vero Pullen, infatti risulta il miglior realizzatore e l’assist-man della squadra. Grazie ai suoi canestri nel 1° tempo Brindisi rimane in partita mentre nel finale ricama la vittoria con l’aiuto di Denmon. 32 di valutazione finale.

Parziali: 21-17; 32-30 (11-13); 47-52 (15-22); 70-83 (23-31)

Enel Basket Brindisi: Pullen 26, Harper 6, James 4, Calò, Bulleri 6, Cournooh, Altavilla, Denmon 24, Zerini 1, Turner 3, Mays 13. All. Bucchi
Starting Five: Pullen, Denmon, Turner Jr., James, Mays.
T2 20-42 (47.6%), T3 10-27 (37%), TL 13-16 (81.3%)
Rimbalzi: 36 (9 James)
Assist: 13 (4 Pullen)
Valutazione: 86 (32 Pullen)

Giorgio Tesi Group Pistoia: Brown 21, Cinciarini 1, Williams 15, Mastellari, Milbourne 11, Filloy 7, Severini, Bianchi, Magro, Hall 8, Johnson 7. All. Moretti
Starting Five: Hall,Williams, Brown, Milbourne, Johnson.
T2 13-31 (41.9%), T3 7-23 (30.4%), TL 23-28 (82.1%)
Rimbalzi: 40 (12 Johnson)
Assist: 12 (4 Williams)
Valutazione: 73 (20 Brown)

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.