Ufficiale: arriva Demonte Harper

Ufficiale: Arriva Demonte Harper!

Questo articolo ha avuto 776 visualizzazioni.

Demonte Harper, era dato sicuro nel roster 2014/15 a fine Luglio, prima della virata su Orlando Johnson. Il taglio di Jeremy Richardson ha favorito il ritorno di fiamma per il giocatore Americano che ora andrà a sostituire il georgiano. Conosciamo meglio il sesto acquisto dell’Enel Basket Brindisi.

Sedotto, abbandonato (per Orlando Johnson, vedi dettagli), messo in stand-by, ricontattato e firmato. Sono state queste, in sintesi,le tappe per vedere Demonte Harper a Brindisi nella prossima stagione. Nelle scorse settimane il GM Giuliani in compagnia di coach Piero Bucchi e il DS Nicolai si erano recati a Las Vegas per visionare qualche giocatore impegnato nella NBA Summer League. Gli occhi erano stati puntati su Demonte Harper, guardia\ala (ma anche play) classe ’89. Il giocatore era vicino la firma a fine Luglio, fino a quando poi la società puntò forte su Orlando Johnson e metterlo quindi da parte. Nelle ultime ore i rumors di mercato in casa Brindisi, dopo il caso e il taglio di Jeremy Richardson (vedi dettagli), portavano nuovamente al suo nome e ieri è arrivata l’ufficialità da parte della società tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito.

1Demonte Harper, è nato il 21/06/1989 a Nashville (USA) e cresce nella Nashville Whites Creek High School. Successivamente inizia  la carriera collegiale nella Morehead State University nella stagione 2007/08. Nelle stagioni in NCAA tra il 2007 e il 2011  Harper ha vinto vari premi e riconoscimenti: nel 2009 è stato inserito nel OVC All-Tournament Team, mentre nel 2011 è stato inserito nell’ All-OVC First Team, OVC Tournamenti MVP,  OVC All-Tournament Team e sempre nello stesso anno, è stato invitato a giocare nella NCAA Portsmouth Invitational Tournament.

Nelle 4 Stagioni nell’ Ohio Valley Conference, Harper ha giocato in totale 436 partite mettendo a referto 1436 punti, piazzandosi al 13° posto tra i giocatori più prolifici di tutti i tempi nella Morehead State University. Le sue statistiche sono sempre andate a migliorarsi: 3.7 punti di media a partita, 2.2 rimbalzi e 1.6 assist nel 2007/08, 10.6 punti, 4.1 rimbalzi e 3.4 assist nel 2008/09, 11.9 punti, 2.9 rimbalzi e 3.2 assist nel 2009/10 e 15.5 punti, 5.0 rimbalzi e 3.4 assist nel 2010/11. Terminata l’ultima stagione in NCAA è stato nominato tra i migliori giocatori dalla Lou Henson All-America Team e dalla National Association of Basketball Coaches All-District 19 Team.

Nel draft 2011 non viene selezionato diventando così un unrestricted free agent. Nel 2011/12 inizia comunque la sua carriera da professionista firmando in Croazia per il Cibona Zagreb . Chiude la sua prima stagione Europea con 21 partite giocate e una media a partita di 8.6 punti, 3.7 rimbalzi e 1.9 in assist in ABA Liga mentre in Eurocup, sempre con il club croato, chiude con la media di 3.4 punti, 1.2 assist e 0.6 assist in 5 gare. Nella stessa estate fa parte del roster dei Denver Nuggets che 2parteciperà alla NBA Summer League. A Las Vegas gioca 4 gare e mette a referto 18 punti, 7 rimbalzi e 7 assist in 48 minuti totali sul parquet. Terminata la Summer League viene invitato dai Portland Trail Blazers a partecipare al training camp. Harper convince e firma con la franchigia dell’Oregon. Con i Trail Blazers gioca però solo 3 gare in NBA Pre-Season per poi essere tagliato fuori con solo 2 punti e 1 rimbalzo in quasi 4 minuti totali giocati.Nella stagione 2012/13 ritorna negli States firmando per gli Erie BayHawks in NBA D-League. Con la squadra affiliata ai New York Knicks raggiunge la 3° posizione nella Eastern Division collezionando 28 vittorie e 22 sconfitte e raggiungendo così i playoff, perdendo tuttavia al 1° turno contro gli Austin Toros. Nel campionato professionistico di sviluppo del NBA, Harper termina la stagione con la media di 9 punti, 2.5 rimbalzi e 2.1 assist in 5o gare.

Nella scorsa stagione (2013/14) firma in Bielorussia con il BK Cmoki Minsk, dove gioca anche in EuroChallenge. In Vyššaja Liga Harper conclude la stagione con la media di 11.6 punti a partita, 4.8 rimbalzi e 2.9 assist in 44 gare che permettono alla squadra azzurra di vincere il campionato e la coppa nazionale. Anche quest’estate è stato selezionato dai Denver Nuggets per giocare la NBA Summer League a Las Vegas, chiudendo con 3.7 punti di media, 2.7 rimbalzi e 0.5 assist in 4 gare (13.8 minuti di media). Il 25/08/14 Harper accetta nuovamente l’offerta dell’Enel Basket Brindisi, rinunciando a contratti in Francia e Belgio, diventando così il sostituto di Richardson e il 6° uomo della squadra.

Ecco il comunicato ufficiale della società:

Si comunica inoltre che il giocatore Jeremy Richardson a causa di seri motivi personali non potrà più far parte del roster per questa stagione.
La società gli augura di risolvere al più presto i suoi problemi.
La società comunica inoltre il raggiungimento dell’accordo con Demonte Harper, nato il 21/06/1989 a Nashville (Stati Uniti d’America), ruolo guardia-ala piccola, 193 cm., che nell’ultima stagione ha giocato con lo Tsmoki-Minsk, squadra con la quale ha partecipato all’Eurochallenge, oltre ad aver vinto il campionato e la coppa in Bielorussia. In 44 partite tra le varie competizioni ha realizzato di media 28.1 minuti, 11.2 punti segnati, 4.7 rimbalzi e 1.7 palle recuperate.

Ufficio Stampa Enel Basket Brindisi

The following two tabs change content below.
Andrea Romano

Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Dall'Aprile 2014 inoltre collaboro con BasketUniverso.it.